Home / Editoriali / Ritrovandosi a Mezzanotte – …A Toys Orchestra live @ Auditorium Novecento (NA) 12/04/24

Ritrovandosi a Mezzanotte – …A Toys Orchestra live @ Auditorium Novecento (NA) 12/04/24

VideoCapture_20240425-160504Sono trascorsi sei anni dall’ultimo lavoro in studio degli …A Toys Orchestra. C’è passato di mezzo una pandemia che ci aveva fatto dimenticare la bellezza delle vibrazioni emozionali di un concerto dal vivo e quella strana connessione spirituale tra band e pubblico. Ecco questa sera si è ricelebrata questa strana alchimia e questo grazie alla coinvolgente esibizione del gruppo campano nella splendida intima cornice dell’Auditorium Novecento di Napoli. L’impetuosa Wake Me Up ha alzato il sipario sul racconto sonoro della Mezzanotte, dove Enzo Moretto solista ha aperto al piano per poi passare ad imbracciare la chitarra elettrica ed esplodere l’anima rock della band al completo. Ilaria De Angelis come sempre ha colorato alla perfezione le armonie del brano con i suoi synth dal sapore sixty. Il live si è fatto  sempre più conivolgente con pezzi dall’ultimo album come Goodbye Day, dove Julian Barrett ha lanciato palloncini colorati sul pubblico che sembravano rimbalzare al ritmo bluseggiante del brano. Anche quando i pezzi erano più intimi e lenti come Miss U e Midnight Gospel non è venuto mai a mancare quel feeling tra la band ed il pubblico, grazie sempre all’autenticità, alla sincerità e all’anima che contraddistingue Enzo Moretto & Co. Our Souls ha mantenuto in versione live le atmosfere ipnotiche alla Lanegan del disco. Con Invisible è iniziata la giostra del combo agli strumenti: Enzo Moretto alle tastiere, Julian Barret ai Synth mentre Ilaria De Angelis al basso. In Hallelujah abbiamo assistito ad un nuovo cambio di strumenti Enzo rimbracciava la chitarra mentre Ilaria ritornava alle tastiere e Julian suonava il basso. Quindi siamo giunti alla splendida Take Me Home, dove Enzo Moretto sembrava Lou Reed e la band lo accompagnava in maniera impeccabile, dai synth di Ilaria De Angelis al sempre perfetto drumming di Alessandro Baris. C’è stato spazio anche per un sorprendente accenno di Heart Shaped Box dei Nirvana, dove il calore della voce di Enzo Moretto non ha sfigurato affatto. Il finale è stato tutto dedicato al ripescaggio dalla ventennale discografia della band: partendo da Midnight Revolution a Powder on the Words passando per Celentano e calando il sipario con il suadente duetto vocale tra Enzo e Ilaria in Lub Dub. Alla fine questo live degli …A Toys Orchestra ha veramente regalato tante emozioni e vibrazioni positive, frutto di grande talento e artisticità. E’ stato bello ritrovarli live. E’ stato bello attaversare con loro la Mezzanotte del passato, presente e futuro. Consigliatissimi da vedere live per chi ha sete di atmosefere rock, soul dal retrogusto sixty/seventy proiettate nel contemporaneo. 

Ti potrebbe interessare...

Murubutu - Foto

MURUBUTU – LETTERATURAP DA GIUGNO IN TOUR

MURUBUTU   LETTERATURAP  SCOPRIRE I ROMANZI ATTRAVERSO IL RAP:  UN TALK CHE CONNETTE MUSICA E LETTERATURA …

Leave a Reply