Home / News / Sai nuotare benissimo, il nuovo video di Paolo Saporiti

Sai nuotare benissimo, il nuovo video di Paolo Saporiti

Nuovo estratto

Il cantautore Paolo Saporiti prepara l’uscita del nuovo album in studio La mia falsa identità (prevista per ottobre), pubblicando un primo estratto accompagnato da un videoclip, Sai nuotare Benissimo, che vede, tra i musicisti, Stefano Cabrera (Gnus Cello, GnuQuartet), Alberto N. A. Turra e Lucio Sagone con la produzione di Raffaele Abbate per OrangeHomeRecords e la distribuzione di Believe Music Italia.
Carezzevoli riff di chitarra si appoggiano su una ritmica suadente. Mentre le taglienti incursioni dell’elettronica esaltano la voce di Paolo, mai così matura, intima e graffiante. Il brano, prodotto da Raffaele Abbate e distribuito da Believe Music Italia, è accompagnato da un videoclip per la regia di Davide Saporiti. Girato tramite l’uso di un drone, ritrae i paesaggi del Lago Maggiore, dove il cantautore ha trascorso buona parte della propria adolescenza. Assistiamo così al viaggio scandito dall’evoluzione fisica ed emozionale di un simpatico personaggio – creato dalla fantasia di Alessandro Adelio Rossi – che, sorvolando sulle cose del mondo e spinto dal desiderio d’abbandono della Terra, si porta fino ad una dimensione metafisica ed empirica.

Saporiti scrive questo brano, in piena pandemia, dopo aver appreso la notizia di un amico ammalatosi di Covid. Il timore della perdita, la violenza di una solitudine imposta dai numerosi e reiterati lockdown e il forte e radicato sentimento di fratellanza che gli corrispondono, lo costringono a risolvere la tensione in un ritornello semplice, ma efficace: “Lo so, lo so, lo so sai nuotare benissimo, ma io resto con te…”.

“Lo spirito comunitario e la relativa sensazione di solitudine pervade le nostre esistenze, così fanno le immagini. La canzone vive di un trasporto legato alla paura della scomparsa di un affetto caro, condito da una simpatia/empatia dovuta alla dolcezza del personaggio inventato. Il tutto ispirato e permeato dalla sensazione legata alla scomparsa di Jeff Buckley nel Mississippi, avvenuta ormai qualche anno fa, ma che si è impossessata di me a suo tempo e che non mi ha ancora abbandonato”, afferma Paolo Saporiti.

 

Il videoclip, con la regia di Davide Saporiti, è stato girato tramite l’uso di un drone e ritrae i paesaggi del Lago Maggiore, dove il cantautore ha trascorso buona parte della propria adolescenza.

Assistiamo così al viaggio scandito dall’evoluzione fisica ed emozionale di un simpatico personaggio creato dalla fantasia di Alessandro Adelio Rossi, che, sorvolando sulle cose del mondo e spinto dal desiderio d’abbandono della Terra, si porta fino ad una dimensione metafisica ed empirica.

Il brano affronta il timore della perdita, la violenza di una solitudine imposta dai numerosi e reiterati lockdown, il forte e radicato sentimento di fratellanza.

BIO

Paolo Saporiti, chitarrista, cantante e compositore, ci propone un cantautorato italiano, in cui domina l’attenzione per i dettagli e la profondità dei testi. La sua voce calda, graffiante ed evocativa, che si interseca perfettamente con i melodici arpeggi costruiti dalla chitarra baritona acustica, lo porta a ben sei album solista, punto cardine e di svolta del suo percorso artistico. L’etichetta milanese CaneBagnato Records pubblica ben tre album di Paolo Saporiti: Don Quibol (2006), The Restless Fall (2006) e Just Let It Happen (2008). Nel 2010, fa uscire il suo quarto album Alone per Universal Music Italy. Nel 2012, esce con il quinto album L’ultimo Ricatto per l’etichetta ligure OrangeHomeRecords e a seguire i dischi Paolo Saporiti e Bisognava dirlo a tuo padre che a fare un figlio con uno schizofrenico avremmo creato tutta questa sofferenza in cui compare Xabier Iriondo. Nel 2015, con Iriondo e Giorgio Prette (Afterhours) formando il progetto Todo Modo sfornando l’album omonimo e Prega Per Me per l’etichetta GoodFellas che nel 2018 pubblica anche il lavoro solista di Saporiti, Acini, prodotto da Christian Alati. A questo fa seguito il ritorno del cantautore alla OrangeHomeRecords, continuando la forte intesa col produttore Raffaele Abbate: esce così nei primi mesi del 2020 Acini Live Trio con Alberto N. A. Turra alla chitarra e Lucio Sagone alla batteria. Nel 2023 Saporiti si appresta a pubblicare il nuovo album La mia falsa identità.

Fonte: comunicato stampa Orange Home Records

Ti potrebbe interessare...

kamasi_washington_2024

KAMASI WASHINGTON annuncia il nuovo album “Fearless Movement”

KAMASI WASHINGTON ANNUNCIA IL NUOVO ALBUM FEARLESS MOVEMENT IN USCITA IL 3 MAGGIO SU YOUNG …

Leave a Reply