Home / Recensioni / Album / Secret Fires – Ofeliadorme

Secret Fires – Ofeliadorme

ofeliadorme-dlso-770x770Non siamo altro che fuochi segreti e lontani chiamati stelle. Ritorna il trio bolognese Ofeliadorme con un terzo album dal grande respiro internazionale. Tutta l’energia raffinata che si era intravista nei loro precedenti lavori (All Harm Ends Here e Bloodroot) è stata convogliata dalla produzione di Howie B (U2, Björk, Marlene Kuntz) e dall’ingegnere del suono Joe Hirst (DJ Shadow) in un suono etereo ed onirico senza tempo, di indubbia bellezza, dove il soffice drumming di Michele Postpischl e le intuizioni di synth di Tato Izzia accompagnano la suadente e sensuale voce di Francesca Bono. Alone With The Stars, BlackBlackBlack e My Soldiers sono pezzi che starebbero benissimo nelle tracklist di album come Fur And Gold di Bat for Lashes, Supernature dei GoldFrapp e Blue del progetto Iamamiwhoami. Gli Ofeliadorme riescono a destrutturare la forma canzone inseguendo la sospensione dell’immaginazione, trovando un originale approccio all’elettronica. Ognuna delle otto tracce di Secret Fires è in grado di scavare caverne di suono interiore nell’ascoltatore. Secret Fires è il migliore disco degli Ofeliadorme e si candida sicuramente a porsi tra le migliori uscite di questo 2017.

Credits

Label: Ala Bianca/Howard Simon Bernstein – 2017

Line-up: Francesca Bono (vocals & guitar) – Michele Postpischl (drums) – Tato Izzia (Synth)

Tracklist:

1. Alone With The Stars
2. Body Prayer
3. BlackBlackBlack
4. My Soldiers
5. Birch
6. Visions
7. Feels
8. Hairbrushing
Link: Sito Ufficiale.

Album – streaming

Alone With The Stars – video

Ti potrebbe interessare...

algiers-underside

The underside of power – Algiers

Dopo la Brexit e Trump, dopo gli effetti devastanti della post-verità, la musica di oggi …

Leave a Reply