Home / Recensioni / Album / Attention Attention – Shinedown

Attention Attention – Shinedown

recensione_Shinedown-AttentionAttention_IMG_201806Gli americani Shinedown tornano con un album, il sesto in studio, che arriva a tre anni dal precedente. La produzione è stata affidata al bassista della band, Eric Bass, che ha prodotto e mixato l’intero l’album.
Attention Attention è un concept sulla condizione umana, sul viaggio emotivo di un uomo attraverso i momenti di buio e luce della propria vita e sul superamento degli ostacoli che essa ci pone davanti.
La band di Brent Smith ci racconta di demoni da combattere (Monsters), dell’accettazione dei propri limiti (Special), dell’affrontare il proprio lato oscuro (Darkside) e imparare a conviverci. Si passa da splendide ballads (la già citata Special e Creatures) a brani dai suoni più duri, incentrati su riff metal e battiti furiosi di batteria (il singolo Devil, Pyro), a pezzi dove fa incursione l’elettronica (The Human Radio), ad altri dalla struttura più dance (Get Up). Cori potenti, melodie accattivanti, tenuti insieme dalla voce graffiante e grintosa di Brent Smith.
Attention Attention è un ottimo esempio di pop-metal che scuote, che coinvolge. Un disco di quelli che, una volta schiacciato il tasto play, entrano in loop e non stancano mai. Un album eterogeneo, ma compatto. Un mix perfetto tra melodia e potenza, che conferma come gli Shinedown siano una band in gran forma, che ha sicuramente ancora molto da raccontare e sa farlo nel modo migliore.

Credits

Label: Atlantic Records – 2018

Line-up: Barry Kerch (batteria) – Zach Myers (chitarra) – Brent Smith (voce) – Eric Bass (basso)

Tracklist:

  1. The Entrance
  2. Devil
  3. Black Soul
  4. Attention Attention
  5. Kill Your Conscience
  6. Pyro
  7. Monsters
  8. Darkside
  9. Creatures
  10. Evolve
  11. Get Up
  12. Special
  13. The Uman Radio
  14. Brilliant

Links: facebook,sito ufficiale

The human radio – video

Ti potrebbe interessare...

recensione_atoysorchestra-LUBDUB_IMG_201805

LUB DUB – …A Toys Orchestra

LUB DUB, un suono, quello del cuore. Ci accomuna, ci rende uguali, ci parla da …

Leave a Reply