Home / Recensioni / Album / Vivi muori blues ripeti – Bud spencer blues explosion

Vivi muori blues ripeti – Bud spencer blues explosion

recensione_budspencerbluesexplosion-vivimuoribluesripeti_IMG_201804Ci sono voluti quattro anni d’attesa prima di poter ascoltare il nuovo disco dei Bud Spencer Blues Explosion ed eccolo qui, Vivi muori blues ripeti. Accantonati momentaneamente i progetti da solista, Adriano Viterbini torna a suonare con Cesare Petulicchio. Cattura fin dalle prime note questo lavoro energico e sincero: è alt rock screziato dal blues. E tu? apre il disco cadenzata ed incalzante, come una presentazione del duo graffiata da una chitarra elettrica, che procede tra rime tonde e pulite. In La donna è blu la chitarra serpeggia a ricalcare le forme sinuose della figura femminile tra sesso e metafore. Un viaggio, questo di Vivi muori blues ripeti, che vede la partecipazione di diverse personalità come Marco Fasolo dei Jennifer Gentle, Umberto Maria Giardini che ha scritto quattro brani e canta in tre. Davide Toffolo dei Tre allegri ragazzi morti, invece, firma altri quattro testi e presta la voce al pezzo Io e il demonio, rielaborazione del cult di Robert Johnson Me and the devil. In questo disco c’è tutta la passione di musicisti cresciuti tra jam e miti da cui assorbire. Le sonorità si discostano da Goldfoil e Film O sound che hanno consacrato Viterbini a genio umile del blues primordiale e lo hanno lanciato nelle atmosfere musicali berbere con Bombino. Vivi muori blues ripeti sposa ritmi più orecchiabili e occidentali, quelli del rock accattivante che di sicuro live esploderanno ancora di più.

Credits

Label: La tempesta dischi – 2018

Line-up:  Adriano Viterbini (chitarra, voce, tastiere) – Cesare Petulicchio (batteria, cori)

Tracklist:

  1. E tu
  2. La donna è blu
  3. Dove
  4. Di fronte a me di fronte a te
  5. Allacci e sleghi
  6. Presto sarò chi sono
  7. Coca
  8. Enduro
  9. Io e il demonio
  10. Calipso

Link: facebook

Vivi muori blues ripeti – streaming

E tu? – video

Ti potrebbe interessare...

Francesco Di Bella - 'o diavolo

‘O Diavolo – Francesco Di Bella

Sottile, tenue, delicato. Malinconico, misurato, silenzioso. Sospiro, racconto, sussurro. Amarezza, corpi, veli, notti senza luna, …

Leave a Reply