Home / Recensioni / Album / Dark Days + Canapés – Ghostpoet

Dark Days + Canapés – Ghostpoet

Ghostpoet-Dark-Days-Canapés-3000X3000I poeti si fanno fantasmi e musicisti. Il quarto lavoro discografico di Obaro Ejimiwe aka Ghostpoet è un’analisi lirica e spietata del nostro mondo contemporaneo. Attraverso uno spoken word ai limiti del rap in trame post-rock alternate a momenti trip-pop di elettronica oscura, Ghostpoet parla allo specchio della nostra coscienza di consumisti compulsivi, cercando di lacerare quel velo di Maya del capitalismo che ci vuole annegare in questo mare di zuccherata beatitudine ed ignoranza. Questo istinto innato al consumismo che porta a vedere i rifugiati come altri consumisti come noi che pagano per viaggi della speranza verso questo Occidente, regno della felicità. Questi versi notturni e maledetti di Ghostpoet si muovono sinuosi in brani ipnotici come Many moods at Midnight, Blind As A Bat…, Immigrant Boogie e Live Leave. Si interrompe il mood di mesmerica meditazione in un sobbalzo post-punk nell’impetuosa Freakshow. Per il suo approccio alla realtà, Ghostpoet non è lontano dalle visioni dei primi Radiohead ed ecco perché Trouble + Me è una magica rilettura delle tessiture di Street Spirit. La bellezza di Dark Days + Canapés sono le immagini raccontate da Ghostpoet attraverso una poeticità urbana tra Nick Cave e Mark Lanegan, immersa negli scenari di Tricky e Burial (non a caso c’è il cameo di Daddy G dei Massive Attack). Si! Siamo dei pezzi di domino intrappolati in questa società seriale e omologata, così Ghostpoet recita in We’re dominoes. In Italia Ghostpoet si sarebbe chiamato Emidio Clementi dei Massimo Volume. Da non perdere, per chi ama il reading che interpreta la realtà di questi giorni oscuri.

Credits

Label: PIAS – 2017

Line-up: Obaro Ejimiwe.

Tracklist:

01. One More Sip
02. Many Moods At Midnight
03. Trouble + Me
04. (We’re) Dominoes
05. Freakshow
06. Dopamine If I Do
07. Live>Leave
08. Karoshi
09. Blind As A Bat…
10. Immigrant Boogie
11. Woe Is Meee
12. End Times
Link: Sito ufficiale

Album – streaming

Immigrant Boogie – video

Ti potrebbe interessare...

JamesAndTheButcher_PlasticFantastic

Plastic Fantastic – James and the Butcher

Ci sono molti modi per esprimere l’oscurità ed i vortici interiori del proprio Io. Uno …

Leave a Reply