Home / Autostop / Dialogo tra due combattenti: Cesare Basile e Manuel Agnelli

Dialogo tra due combattenti: Cesare Basile e Manuel Agnelli

agnelli_0916

Ci piace pensarli così, come due combattenti. Perchè a modo loro lo sono. La posta in gioco? La libertà, la verità. Ma attenzione, non fatene una questione di assoluti. Significherebbe non aver capito nulla. Alludiamo alla libertà e alla verità come questioni che partono dal profondo dell’essere. Questioni che invocano anche la coerenza, verso se stessi prima di tutto e prima di tutti. E se questo include il mutamento, la trasformazione… non meravigliatevene, dall’alto delle vostre paure. Essere vivi significa provare a fare scelte estreme, nel bene e nel male, se così volete chiamarli, se nel bene e nel male credete! Noi, no. Non ci crediamo, crediamo nella sincerità che le persone mettono nel loro percorso. Sì, ci crediamo. Perchè quella sincerità noi l’abbiamo incontrata più volte. Basta mettere da parte i pregiudizi, le mode delle opinioni di massa e ascoltare chi la vita la sa raccontare. E pure bene.

Invitiamo all’ascolto chi crede di conosce Agnelli e chi comincia a sentirne parlare per via di X Factor.

Sei un grande, Signor Agnelli. Sei un grande, Signor Basile.

Foto di Emanuele Gessi

Cesare Basile intervista Manuel Agnelli

Ti potrebbe interessare...

autostop_cinemaritrovato_IMG_201606

Ritrovando la Città in uno schermo

Adoro la mia città. Tecnicamente non sono cittadino bolognese, ma partecipo alla vita della città …

Leave a Reply