Home / Recensioni / EP/Self Released / Worthless – Zäil

Worthless – Zäil

worthless_coverAtmosfere sospese tra albe new wave e tramonti di liquido synth-pop.  I Depeche mode di Music for the Masses si mescolano alle intuizioni di Aphex Twin. Cosi si presentano nei primi quattro brani di questo Ep d’esordio gli Zäil, duo italiano emigrato nell’elettronica Berlino. Rimescolano le carte con Gold Leg, una ballata pop nostalgica che non ti aspetti e che per questo colpisce perfettamente al cuore dell’ascoltatore. Il cantato è sempre più in piena oscura eredità Ian Curtis, quando suona Little Storm. Le parti strumentali che costruiscono gli Zäil sono altamente cinematiche e ipnotizzano facilmente come accade in Tom & Jerry. Questo EP non è affatto “inutile” come suggerirebbe il titolo, anzi è una promessa di originalità sonora, gli Zäil partono dal passato per proiettarsi subito in un magico futuro.

Credits

Label: Wasabiproduzioni – 2014

Line-up: Filippo Folletti (Drum kit, Pad and Voice) – Emanuele Sciamannini (Guitar, Synth and Voice).

Tracklist:

01. Intro
02. AAX
03. Memories
04. Open This And Wait
05. Gold Leg
06. Little Storm
07. Tom & Jerry

Links: Facebook, Sito Ufficiale

Worthless – streaming

Little storm – video

Suggestions

[amazon_enhanced asin=”B00QYBL7P6″ /]

Ti potrebbe interessare...

Copertina-A-Toys-Orchestra-Midnight-Again_2

Midnight Again – …A Toys Orchestra

Siamo intrappolati in un’eterna mezzanotte tra quello che siamo stati oggi e quello che vorremmo …

Leave a Reply