Home / Recensioni / Album / Leaving Home – A place in the sun

Leaving Home – A place in the sun

jacketsmallj1Un esordio un po’ speciale questo degli A place in the Sun: il loro album arriva in Italia nel 2009 dopo essere stato pubblicato nel 2007 in Giappone. Leaving Home è un disco veloce, nell’andamento e nell’ascolto; loro stessi definiscono il proprio sound “poppy fast”. Sonorità solari, spensierate: non si tratta di rock impegnato, né tanto meno aggressivo. Brani ben strutturati, leggeri al punto giusto e con ritornelli accattivanti che rendono molte delle canzoni dell’album dei potenziali singoli. Moves and movies, Happy, Look back sono ottimi manifesti di ciò che questo disco è: un’opera gradevole che ammica a suoni d’oltreoceano (un nome su tutti: Sum 41). L’album riscuoterà consensi soprattutto tra il pubblico più giovane, come in passato era successo per band quali gli Shandon, di cui gli A place in the sun sembrano riprendere il versante più grafffiante, fatto di chitarre decise e batteria che incede rapidissima.
Pur trattandosi di un genere che può avere derive molto commerciali, in questo caso il progetto sembra alquanto autentico e si differenzia da numerosi concorrenti ben più supportati dai grandi media. Poco chiara, e poco riuscita, risulta invece l’idea di inserire in coda all’album due versioni remixate di brani presenti nello stesso cd. Gli A place in the sun sono stati in grado di giungere al loro esordio discografico con un album compatto che forse non vi stupirà, né sembrerà rivoluzionario, ma è un disco curato che probabilmente vuole esprimere un’attitudine vera, non semplicemente cavalcare una moda.

Credits

Label: Bagana Records – 2009

Line-up: Alessio Di Moro (vocal, guitar) – Diego Bondi (guitar, vocals) – Nicky Bombonati (bass) – Raul Di Moro (drums)

Tracklist:

  1. Happy
  2. More than everything
  3. Faithful
  4. Away from here
  5. The one she’s after
  6. Moves and movies
  7. Ordinary
  8. Anyway you play
  9. Look back
  10. Run so fast
  11. Awake (acoustic version)
  12. Faithful (Fuzzo remix)
  13. Moves and movies (Fuzzo remix)

Links:MySpace

Ti potrebbe interessare...

IMG_5040

Sprecato – James Jonathan Clancy

La notte dell’anima non ha confini. Il castello del nostro Io più profondo non potrà …

Leave a Reply