Home / Recensioni / Album / The Ooz – King Krule

The Ooz – King Krule

recensione_kingkrule-theooz_IMG_201801Il disco di King Krule è uscito ad Ottobre e noi siamo palesemente in ritardo. Ma The Ooz è come un buon vino che più invecchia e più se ne assapora l’essenza. Dunque l’avrete saggiato, sarete scesi nelle sue viscere bollenti e intrigate, angoli e bacini morbidi di riff e melodie. Il re dei rossi ha sciolto l’acid jazz mescolandolo con un po’ di blues notturno, quello dei cani randagi, quello delle confessioni intimiste. Con il microfono come tetto da dove lanciare i lamenti in forma libera che sanno trascinare in stati di trance in cui crogiolarsi. Febbricitante Dum surfer, da sottoscala fumante newyorkese anche se Archy Marshall è londinese di nascita. Slush puppy è una ninnananna, lentissima, si fonde bene col sassofono nebuloso di Sublunary. Ci stiamo muovendo, anche se stiamo fermi? Cos’è, un viaggio forse questo? Questione di attimi, attacca Lonely blue: mercuriana, sciancata la cellula melodica, a tratti vibrante la voce. Cadet limbo è uno swing minimale, strumenti che sembrano quasi un’eco lontana, tracce mnestiche come ologrammi davanti agli occhi. Emergency blimp velocizza un’urgenza, i versi su ritmo andante, chitarra acida che graffia la corsa. Ondivago, ebbro The Ooz è fluido flusso da attraversare senza troppo etichette. Non chiamatelo Billy Elliot e nemmeno Pel di carota, lui è il Re dei Rossi.

Credits

Label: True Panthers Sound – 2017

Line-up: King Krule (voce, chitarra, basso, batteria), Dilip Harris (percusisoni), James Wilson (basso), George Bass (batteria), Ignacio Czornogas (sassofono), Jack Towell (chitarra), Andy Ramsay (percussioni), Marc Pell (bongos)

Tracklist:

  1. Buscuit Town
  2. The Locomotive
  3. Dum Surfer
  4. Slush Puppy
  5. Bermondsey Bosom (Left)
  6. Logos
  7. Sublunary
  8. Lonely Blue
  9. Cadet Limbo
  10. Emergency Blimp
  11. Czech One
  12. A Slide In (New Drugs)
  13. Vidual
  14. Bermondsey Bosom (Right)
  15. Half Man Half Shark
  16. The Cadet Leaps
  17. The OOZ
  18. Midnight 01 (Deep Sea Diver)
  19. La Lune

Link: sito ufficiale, facebook

The OOZ – streaming

Dum Surfer – video

Ti potrebbe interessare...

FLO - La Mentirosa - Copertina

La Mentirosa – Flo

La ‘bugiarda’ del titolo non è una singola incarnazione di Flo, è la sintesi di un …

Leave a Reply