Home / Recensioni / Album / Se dici Frikadeller sei in Danimarca e dieci nel frigorifero – Frankie Magellano

Se dici Frikadeller sei in Danimarca e dieci nel frigorifero – Frankie Magellano

recensione_frankiemagellano-sedicifridakeller_img_201609Frankie Magellano (al secolo Matteo Morgotti) è uno dei personaggi più fuori dal comune e irriverenti del panorama musicale italiano. La sua arte è in grado di unire teatro e musica con ironia e un pizzico di pazzia.
Se dici Frikandeller sei in Danimarca e Dieci nel Frigorifero, quarto lavoro in studio dell’artista emiliano, sembra uscito direttamente da una balera dove si muovono personaggi grotteschi e assurdi (come la signora distinta ed elegante che ricorda la sua infanzia ne La danese alla crema o il mago delle bambole di Pinnacolo a Hvide Sande). Le parole di Frankie sono convincenti, sia quando sfodera la sua poetica più delicata e introspettiva (come ne Il segreto di Lia Endersonn) che quando si lascia andare a testi irriverenti, quasi volgari, che risultano comunque bellissimi nel loro essere totalmente istintivi. Il Piccolo Teatro Mobile Schifoso, la band dalla quale si fa accompagnare Magellano, completa l’opera con le sue musicalità che ti portano direttamente sulle piste da ballo e ti trascinano.
Lessico intelligente nei testi, teatralità nel declamarli e accompagnarli con una base musicale che coinvolge. Non si potrebbe chiedere di più ad un album.

Credits

Label: Autoprodotto – 2016

Line-up: Frankie Magellano (voce) – Paolo “matrioska” Gilioli (chitarre) – Pippo “kiril” Bartolotta (pianoforte) – Michele Trapljiov (batteria) – Andrea Moretti (contrabbasso)

Tracklist:

  1. Pomeriggio da Karam
  2. L’albero del peccato
  3. La danese alla crema
  4. Pinnacolo a Hvide Sande
  5. Belgique
  6. Il segreto di Lia Endersonn
  7. Una madre come troia
  8. Atto di dolore
  9. Abitare a Thorsminde
  10. Angy Murray a Portrush
  11. Due margherite dispari
  12. Devozione alla vacca
  13. 1 ottobre a Skagen
  14. Un amaretto di troppo
  15. Una canzone per me
  16. Il figlio di Caronte
  17. L’ospite è un cretino

Links: FacebookSito Ufficiale

Se dici Fridakeller sei in… – streaming

 

Ti potrebbe interessare...

IMG_5040

Sprecato – James Jonathan Clancy

La notte dell’anima non ha confini. Il castello del nostro Io più profondo non potrà …

Leave a Reply