Home / Editoriali / CrossRoads / Brian Eno: The ship ha condotto ad un film generativo

Brian Eno: The ship ha condotto ad un film generativo

screen-_008L’ultimo lavoro di Brian Eno, uscito per la Warp, diventa colonna sonora di un film generativo. Cos’è un film generativo? E’ un film che nasce in tempo reale da un programma di intelligenza artificiale sviluppato su misura dalla Dentsu Lab Tokyo. Questo nuovo progetto generativo esplora diverse immagini fotografiche storiche e le associa a notizie in tempo reale per comporre una memoria fotografica collettiva del genere umano.
Sviluppata appositamente per The Ship, l’intelligenza artificiale si avvale di tecniche di apprendimento automatiche per interpretare i propri “ricordi” del passato, associandoli con eventi presenti in un film unico.
The Ship – A Generative Film è un’esplorazione della musica e dei temi del nuovo album di Brian Eno The Ship e crea un viaggio attraverso la storia moderna per esplorare le relazioni tra eventi presenti e passati. Lo spettatore è invitato a guardare il film e iniziare una discussione interna su come viene prodotto il significato storico. L’intelligenza della macchina produce un punto di vista indipendente dai suoi creatori e dai suoi spettatori? O stiamo – esseri umani e macchine – in ultima analisi, co-creando significati nuovi e inaspettati?

La risposta alla dichiarazione di Brian Eno esiste all’interno dello spettatore.
Con questo progetto Brian Eno si spinge oltre qualsiasi forma di sperimentazione sinestetica. In questo modo la tecnologia informatica dovrebbe essere utilizzata, per scopi artistici e non per isolamento da social-network.
A seguente link potete fruire del film: http://theship.ai/

Il trailer del film

Ti potrebbe interessare...

teide_2390

Teide 2390 – Nosound

Nell’ultima decade i Nosound sono l’unica band italiana ad essere riuscita ad esportare a livello internazionale …

Leave a Reply