Home / Recensioni / Album / Jb – Johnny Bemolle’s

Jb – Johnny Bemolle’s

JBLa genesi del trio Johnny Bemolle’s ruota attorno al mito del cantautore vagabondo Johnny Bemolle, la cui storia è racchiusa in nove brani folk ritrovati in una vecchia valigia (ricreata come package per Jb, album di debutto di Johnny Bemolle’s) e narranti di viaggi, emozioni e personaggi incontrati. Un folk delicato e malinconico, di matrice internazionale, per un progetto che non è solo musicale ma anche visivo grazie alle affascinanti illustrazioni di Laura Re, una per ogni canzone, al fine di dare maggiore enfasi alle avventure che hanno interessato questa solitaria figura in giro per il mondo. Si parte con Johnny, biografia del nostro protagonista, con un ritornello che ci si ritrova a canticchiare sin dal primo ascolto. Segue East Paris, introdotta da un assolo di ukulele, che rievoca le atmosfere spensierate e avventurose di chi è sempre in viaggio alla scoperta di nuove mete. Ney e violoncello sembrano confabulare insieme allegramente in Granada’s beggars, mentre The cripple of Bruges alterna un blues incalzante ad atmosfere più intime e malinconiche. The fiddler of Dooney è una ballata folk che riporta alla mente i cieli di Irlanda, carica di mistero e tensione ed incentrata su una poesia di W.B.Yeats intitolata Il violinista di Dooney per l’appunto. Il violoncello è l’attore principale di questo pezzo e si affianca ad oboe e percussioni in chiusura dello stesso.
In definitiva Jb si afferma come un esordio di tutto rispetto per i Johnny Bemolle’s, curato negli arrangiamenti quanto nei dettagli (vedi la confezione del disco e le raffigurazioni in bianco e nero di Laura Re), di immediata fruizione per l’ascoltatore che si avvantaggia di melodie fresche e genuine, finendo egli stesso per identificarsi con il nostro musicista errante.

Credits

Label: Autoproduzione – 2016

Line-up: Antonello D’Ippolito (voce, chitarre, ukulele, percussioni) – Stefano Di Leginio (cello) – Alessandra Macaluso (oboe, ney e voce)</>

Tracklist:

  1. Johnny
  2. East Paris (intro)
  3. East Paris
  4. Budapest in the rain
  5. Granada’s beggars
  6. The cripple of Bruges
  7. Scotland (Johnny reprise)
  8. The fiddler of Dooney
  9. Last train to Camden

Link: Sito Ufficiale, Facebook

JB – Streaming

Ti potrebbe interessare...

Motorpsycho - The all is one

The All is One – Motorpsycho

Dovevano andare oltre la formula base del trio i Motorpsycho per la lunghissima chiusura della …

Leave a Reply