Home / Recensioni / Album / Grey Tickles, Black Pressure – John Grant

Grey Tickles, Black Pressure – John Grant

John-Grant-Grey-Tickles-Black-PressureIl cantautore originario del Colorado continua a sperimentare, a giocare con i suoni, a commistionarli nel modo più imprevedibile possibile. La sua attitudine folk è completamente sommersa in spasmi elettronici anni ’80. L’ironia ha preso piede nella sua scrittura poliglotta come dimostra il titolo ottenuto da un misto di islandese e turco che letteralmente significherebbe Crisi di mezza età, grande incubo! Siamo davanti ad una collezione di canzoni un po’ incavolate, dove quest’artista ancora una volta ci fa partecipe della lotta contro i suoi demoni di dentro e di fuori. L’amore è sempre il tema centrale nella sua accezione universale, come testimonia l’Intro e l’Outro con un approccio parlato, dove vengono declamati i versi sull’amore della Prima lettera di San Paolo ai Corinzi. Lungo tutti brani di questo terzo disco solista si manifesta un miracolo assoluto, quello di un Elton John che flirta con John Carpenter. La solennità di melodie nate per piano ed archi si contamina di synth, ballate che si trasformano in pezzi dance-pop fino al limite dell’elettro-funk. In questo televisore del suo immaginario scorrono in un solo canale “pop” personaggi come Joan Baez, GG Allin, Angie Dickinson, Charlene Tilton, Hitler, Orson Welles, Madeline Kahn. C’è sempre spazio per il suo catalogo di canzoni dedicate ad attrici famose, in questo caso è la volta di Geraldine Paige che ha ispirato Geraldine, uno dei brani più intensi del disco. Con Grey Tickles, Black Pressure John Grant riesce ancora ad emozionare in un disco che ad ogni ascolto regala sfumature diverse, come dovrebbe fare un piccolo capolavoro.

Credits

Label: Bella Union- 2015

Line-up: John Grant

Tracklist:

1. Intro
2. Grey Tickles, Black Pressure
3. Snug Slacks
4. Guess How I Know
5. You & Him
6. Down Here
7. Voodoo Doll
8. Global Warming
9. Magma Arrives
10. Black Blizzard
11. Disappointing
12. No More Tangles
13. Geraldine
14. Outro
Link: Sito Ufficiale

Pretty Pimpin – Video

Ti potrebbe interessare...

cover

Beneath the Looming Blanket – Giobbe

Il nostro Bel Paese è ancora capace di bellezza. Solo che non la vediamo, in …

Leave a Reply