Home / Recensioni / EP/Self Released / Flashing skies – Milorad GD

Flashing skies – Milorad GD

Flashing Skies_CoverContinua il viaggio introspettivo di Milorad GD. Il songwriter milanese approfondisce i temi trattati nell’EP d’esordio Where I’ll lose. Nel nuovo lavoro Flashing Skies le riflessioni esistenziali sono dialoghi interiori ricchi di domande senza risposte, che sgorgano dal flusso di coscienza di un errante viaggiatore alla guida di un auto d’epoca che scorre sul nastro d’asfalto di Kerouac. Quel senso di sospensione e smarrimento che si percepisce in In the desert e Flashing skies ha lo stesso peso di certe ballate di Bob Dylan e Lou Reed. Il sound minimale si elettrifica e in Neon eyes è forte la suggestione per il primo David Gilmour solista del 1977. Mentre con Patrick calano atmosfere di brit-folk. Flashing Skyes suona molto più maturo nei suoni e nella scrittura rispetto al precedente ep, dove alla rinnovata produzione di Giuliano Dottori si aggiunge il contributo prezioso del missaggio di Antonio Cooper Cupertino. Milorad GD ha il dono della sintesi poetica per immagini, una dote importante per un cantautore. 

Credits

Label: Autoprodotto – 2015

Line-up: Testi: Milorad gd. Musiche: Milorad gd. Milorad gd: voce e chitarra acustica. Produzione artistica: Giuliano Dottori. Registrato da Giuliano Dottori presso Jacuzi Studio (MI). Missato e Masterizzato da Antonio Cooper Cupertino presso San Pedro Studio (MI)
(MI)

Tracklist:

  1. In the desert
  2. Flashing skies
  3. Neon eyes 
  4. Patrick

Links:Streaming, Facebook

Flashing skies – Streaming

Ti potrebbe interessare...

cover_the-winstons_smith_def

Smith – Winstons

Canterbury, UK, 1969. Le note riverberate di un organo preparato risuonano con assorti esotismi sotto …

Leave a Reply