Home / Recensioni / EP/Self Released / s/t – C’Mon Tigre

s/t – C’Mon Tigre

recensione_CMonTigre_IMG_201410Questa volta voglio provare a fare un esperimento: raccontarvi un disco non partendo dalla musica, o meglio, non solo dalla musica, ma dal video con cui a Giugno i C’mon Tigre hanno presentato il singolo estratto dal loro primo album in uscita in questi giorni.
Il brano si chiama Federation tunisienne de footbal, il video è stato realizzato da Luigi Toccafondo che ha disegnato a mano i 5000 fotogrammi che lo compongono. Si inizia con una partita di calcio giocata sulla sabbia, senso di libertà e di calore; tifosi sugli spalti, donne che danzano, elefanti con le proboscidi che diventano trombe, gioia di vivere; immagini dai colori vivaci ma dai contorni non definiti, in continua trasformazione fino al fotogramma finale in cui i calciatori diventano ballerini che si uniscono in un salto collettivo.
Fantasia, contaminazione, capacità di superare i confine di genere. Tutto questo è il disco dei C’Mon Tigre. Ma i C’Mon Tigre chi sono?
Un collettivo di musicisti che arrivano da parti diverse del mondo e da generi musicali differenti.
Jessica Laurie Henkjaap Beeuwkes, Eusebio Martinelli, Dipak Raji, Malik Ousmane, Rocco Favi, Ahmad Oumar, Danny Ray Barragan, Simone Sabini e il compianto Enrico Fontanelli, al quale il singolo è stato dedicato.
Dal jazz, alla musica popolare africana, dal funky al blues all’elettronica in un disco che sa essere solare e cupo, semplice e complesso. Bellissimo.
Fiati, pianoforti, synth, voci, un insieme caleidoscopico e coinvolgente, un mix di ispirazione e professionalità, tecnica e sentimento.
L’album dei C’Mon Tigre è un album mediterraneo che di questa zona del mondo sembra portarsi dentro bellezze e ferite, colori e sapori. Un lavoro eccellente, intenso e spesso commovente.

Credits

Label: Autoprodotto – 2014

Line-up: Jessica Laurie Henkjaap Beeuwkes, Eusebio Martinelli, Dipak Raji, Malik Ousmane, Rocco Favi, Ahmad Oumar, Danny Ray Barragan, Simone Sabini, Enrico Fontanelli

Tracklist:

  1. rabat
  2. federation tunisienne de football
  3. fan for a twenty years old human  being
  4. a world of wonder
  5. c’mon tigre
  6. december
  7. commute
  8. quenn in a3
  9. life as a preened tuxedo jacket
  10. building society – the great collapse
  11. building society – renovation
  12. welcome back monkeys
  13. malta (the bird and the bear)

Link: Sito UfficialeFacebook

Federation Tunisienne de Football – video

 

Ti potrebbe interessare...

cover_allow_yourself

Allow yourself – Nosound

Legno e silicio. La nuova direzione del sesto capitolo dei Nosund è tra suoni organici …

Leave a Reply