Home / Recensioni / Album / Last War – Haley Bonar

Last War – Haley Bonar

recensione_haleybonar_IMG_201410Haley Bonar è al sesto album. La trentenne americana pubblica Last War, un lavoro che contempla gli echi rarefatti della new wave anni Ottanta. Artista ormai affermata, muove altrove dalla linea folk rock che la caratterizza e contamina le melodie dei brani con rimandi ad atmosfere punkeggianti. Il singolo Last war ne è una prova, dato che è ricco di quelle cavalcate alienanti alla Pixies. Ci sono, però, anche perle pop orecchiabili e dunque godibilissime come Eat for free o No sensitive man. Last war è un disco dalla forza ammaliante e impetuosa, la cui sostanza è un rock malinconico, dalle sfumature evasive. L’ascolto tende a perdersi tra synth ammiccanti e atmosfere più cupe vicine ai Joy Division, e ciò fa sì che della Bonar non si riesca a trovare un profilo caratterizzante. Un talento da continuare a seguire, sicuramente, per vedere gli sviluppi della sua musica.

Credits

Label: Graveface Records 2014

Line-up: Jacob Hanson, Jeremy Hanson, Kate Murray, Jeremy Ylvisaker, Eric Pollard, Al Church

Tracklist:

  1. 1. Kill the fun
  2. 2. No sensitive man
  3. 3. Last war
  4. 4. Heaven’s made fot two
  5. 5. From a cage
  6. 6. Woke up in my future
  7. 7. Bad reputation
  8. 8. Can’t believe our luck
  9. 9. Eat for free

Link: sito ufficiale, facebook, myspace

Last War – streaming

Last War – video

Ti potrebbe interessare...

Copertina-A-Toys-Orchestra-Midnight-Again_2

Midnight Again – …A Toys Orchestra

Siamo intrappolati in un’eterna mezzanotte tra quello che siamo stati oggi e quello che vorremmo …

Leave a Reply