Home / Recensioni / Album / With us – Rufus Party

With us – Rufus Party

I Rufus Party arrivano dalla provincia di Reggio Emilia e suonano insieme dalla fine degli anni 90. Partiti come power-trio (Bertolotti alla voce, M. Parmiggiani alle chitarre e G. Lusetti alla batteria), sono poi diventati un quintetto (che comprende S. Seghi all’Organo Hammond e M. Ricchetti al basso). Questa evoluzione li ha portati a passare da band dedita al punk blues in italiano (due album all’attivo) al garage rock cantato in inglese che, tra vari Ep e diversi album live, li segnala alla stampa specializzata e li porta ad un tour in U.S.A. nel 2006. A quasi quattro anni di distanza dal primo full-lenght in inglese, Civilization & Wilderness, a giugno 2011 esce il nuovo album, With us. L’album è prodotto da Andrea Rovacchi dei Julie’s Haircut ed è stato registrato al Bunker Studio di Rubiera (R.E.).
Il sound dei Rufus Party è un mix tra power pop, cantautorato, indie-soul ed hard blues. La maestria della band si sente tutta: cantato interessante, strumentazione impeccabile. With us è un album coinvolgente, che ti fa canticchiare già dal primo ascolto. Promosso a pieni voti!

Credits

Label: Bluebout Records – 2011

Line-up: Alessandro Bertolotti (voce, chitarre, percussioni) – Marco Parmiggiani (chitarre, pedal steel, synth, sequencer) – Gianluca Lusetti (batteria) – Samuele Seghi (tastiere) – Marco Ricchetti (basso)

Tracklist:

  1. Panic in Gairo
  2. Fairground
  3. Death of an indie chick
  4. Father’s song
  5. You kinda lost me there
  6. Get out of my way
  7. P.I.G. let’s get lost
  8. A sinner’s life
  9. In a little while
  10. Hey master
  11. Summer lady
  12. P.I.G. reprise

Links:Sito ufficiale,My space

Ti potrebbe interessare...

recensione_ju-summa_IMG_201705

Summa – Jü

Molti la definiscono una band noise-punk, ma a loro in realtà non piace essere etichettati …

Leave a Reply