Home / Recensioni / Album / Hard Stories – Giobia

Hard Stories – Giobia

giobiaSvegliarsi nel deserto danzando sotto la luce di un sole rosso fuoco. Miraggi di estasi senza fine. Alcolici. Lisergici. Ipnotici. Riecco i Giobia che ripropongono la loro ricetta a base di psichedelia e garage in questo loro secondo lavoro Hard Stories. Un disco assolutamente di genere che piacerà sicuramente ai fautori dei Pink Floyd barrettiani. Jaws penetra il cervello. My soundtrack for Life e Electric Light sembrano partorite dai più celebri nostrani Jennifer Gentle. C’è un’attitudine sixty che predomina in ogni traccia di questo disco. Lo spirito garage esplode in Underground. In alcuni passaggi ricordano anche i moderni Kasabian. Are you lovin’me more è un’intensa cover degli Electric Prunes che conferma la qualità di questa band milanese. La Jestrai ci crede nel progetto e fa bene. Bisogna supportare questi generi in via di estinzione.

Credits

Label: Jestrai – 2010

Line-up: Stefano Basurto (voce, chitarre) – Stefano Betta (batteria) – Paolo Basurto (basso) – Saffo Fontana (Organo, Violino).

Tracklist:

  1. Hard Stories
  2. Old Jim
  3. Jaws
  4. My Soundtrack For Life
  5. Electric Light
  6. Underground
  7. Momentum
  8. Are You Lovin’Me More (But Enjoy It Less)
  9. The Cage

Links: MySpace

Ti potrebbe interessare...

UMG album

Mondo e Antimondo – Umberto Maria Giardini

Fuoco e ghiaccio. Coperte calde e venti gelidi. Mondo e antimondo. Dicembre inizia all’insegna della …

Leave a Reply