Home / Recensioni / Free Download / L’appuntamento – Calibro 35 (Guest Roberto Dell’Era)

L’appuntamento – Calibro 35 (Guest Roberto Dell’Era)

Tra la fine degli anni ’60 e la metà degli anni ’70 attori come Gian Maria Volonté, Maurizio Merli, Tomas Milian erano conosciuti da tutti. Chiamateli cult o trash-movie, fatto sta che in quel periodo il cinema italiano ha sfornato vere e proprie perle, film polizieschi che hanno fatto epoca, ma non sarebbero stati tali senza le loro colonne sonore. “There is just one kind of music Italians REALLY do better than anybody else: soundtracks.” Le colonne sonore… Sembra che ultimamente i musicisti italiani si siano accorti di quanto patos potessero generare le musiche create da geni come Morricone e abbiano deciso di rivisitarle a modo loro. Se poi a farlo sono dei musicisti con un curriculum di tutto rispetto, ecco che nasce la musica dei Calibro 35. Approfondiamo un po’ la loro conoscenza.
Milano, studio di registrazione. Massimo Martellotta (Stewart Copeland, Trilok Gurtu, Mauro Refosco, Perfect Circle, Noa, Eugenio Finardi, Mauro Pagani, Piero Milesi, Atleticodefina) ha portato la sua chitarra. Enrico Gabrielli (Afterhours, Mariposa, Morgan) è agli organi e fiati. Fabio Rondanini (Pino Marino, Roberto Angelini, Collettivo Angelo Mai) alla batteria e Luca Cavina (Transgender, Lindo Ferretti, Beatrice Antolini) al basso elettrico. Se poi aggiungete Tommaso Colliva (Muse, Franz Ferdinand, Arto Lindsay, Afterhours) alla regia, provate ad immaginare cosa può succedere! I Calibro 35 si sono divertiti a rielaborare temi famosi: il classico di Morricone Indagine su un Cittadino al di Sopra di Ogni Sospetto, il tema di Micalizzi dal film Italia a Mano Armata e quello di Cipriani de La Polizia Sta a Guardare. Altre rielaborazioni sono quelle di Milano Calibro9 di Luis Bacalov, la sperimentale Giornata Nera per l’Ariete, sempre di Morricone, La Mala Ordina di Armando Trovajoli o Gangster Story dei fratelli De Angelis. Un collettivo del genere non può che dare un tocco di originalità a questi brani donandogli nuova linfa vitale con un approccio personale all’insegna dell’improvvisazione. Se a questo gruppo si aggiunge un certo Roberto Dell’Era e se insieme decidono di rivisitare un vecchio brano di Ornella Vanoni dalla colonna sonora del film Tony Arzenta (1973 di Duccio Tessari con Alain Delon e Richard Conte)? Nasce così L’Appuntamento. La canzone, composta da Roberto ed Erasmo Carlos con un testo di Bruno Lauzi, è reinterpretata in perfetto stile sixties da un Dell’Era che sa sempre divertire divertendosi. I Calibro 35 tirano fuori dai loro strumenti quei suoni vintage perfetti per rendere attuale anche questo pezzo, tanto che hanno attirato l’attenzione di Alessio Bertallot che li ha chiamati a suonare a B-Side, trasmissione che conduce dai microfoni di Radio Deejay. Il pezzo è piaciuto talmente tanto che i Calibro 35 l’hanno “regalato” a Bertallot che l’ha reso disponibile per il free-download dalle pagine del sito della radio.
I Calibro 35 stanno lavorando ad un album, che però non dovrebbe uscire prima dell’autunno. Nel frattempo sono anche impegnati in diversi live: date un’occhiata alle date sul loro Space e cogliete l’occasione per farvi questo tuffo negli anni sessanta con dell’ottima musica.

Credits

Label: Nessuna – 2008

Line-up: Luca “Nano” Cavina (basso) – Enrico Gabrielli (organi e fiati) – Massimo Martellotta (chitarre e lap steel) – Fabio Rondanini (btteria e percuioni) – Tommaso Colliva (tecnico del suono) – Roberto Dell’Era (voce).

Tracklist:

  1. L’Appuntamento

Links:Free Download ,MySpace

Appuntamento – Preview

Ti potrebbe interessare...

Copertina-A-Toys-Orchestra-Midnight-Again_2

Midnight Again – …A Toys Orchestra

Siamo intrappolati in un’eterna mezzanotte tra quello che siamo stati oggi e quello che vorremmo …