Home / Editoriali / Musica, Cultura, Condivisione, Arte @ MarteLive Napoli 29-04-08/06-05-08

Musica, Cultura, Condivisione, Arte @ MarteLive Napoli 29-04-08/06-05-08

Musica come veicolo di Cultura, di Condivisione.

Musica come forma d’arte, musica libera. Musica che si fonde con la fotografia, la pittura, il teatro, il cinema, la letteratura. Un palco allestito per ricevere giovani musicisti. Dal 2008 il MArteLive, il festival dedicato alle arti emergenti e giunto alla sua ottava edizione, si è esteso su tutto il territorio nazionale e lo scorso febbraio nei locali di Napoli e Caserta sono iniziate le selezioni regionali alle quali hanno partecipato diversi gruppi come Abulico, Onirica, Lamia, Titanium Exposè, Viti di Titanio, The mantra atsmm, Sula Ventrebianco, Stella Diana, Denise Project, Nembrot, Verbaud, Sos.

Tra questi alcuni sono stati selezionati alle finali regionali che a Napoli si sono tenute il 29 aprile e il 6 maggio alla Casa della Musica. Ecco i gruppi selezionati: Denise Project, Sos, Il Gruppo, Verbaud, Bogus, The Mantra ATSMM, Nembrot, Moodhula, Sula Ventrebianco, Stella Diana, Bluesaddiruse e Titanium Exposè. Le finali regionali, forti di una buona organizzazione, hanno avuto un notevole riscontro di pubblico. Le serate iniziano con la musica, tra un gruppo e l’altro ci sono gli intermezzi di letteratura e di teatro. Ma non solo. All’interno della Casa della Musica è stata allestita anche un’esposizione fotografica di diversi artisti campani. In giro però si respira un’aria di condivisione. Giovani pittori se ne stanno tranquilli a dipingere ai loro stand esponendo anche dei lavori. C’è qualcuno che incuriosisce molto. Un giovane pittore, Francesco Ghiani, dopo aver riposto la sua tela su di un tavolino, inizia a dipingere invitando coloro che si fermavano a fare lo stesso. La sua tela era pronta ad essere contaminata dalla fantasia di tutti.
La musica, quindi, accompagna due splendide serate. Per Losthighways questa è un’occasione per riascoltare gruppi già conosciuti in passato, come Denise Project che ha praticamente inaugurato la prima serata della finale regionale. Per passare agli Stella Diana che hanno invece partecipato alla seconda serata della finale con la loro musica, i loro brani tratti dall’album del 2007 Supporto Colore. Anche il gruppo che ha chiuso il MArteLive a Napoli è una vecchia conoscenza di Losthighways, i Titanium Exposè. Il gruppo campano, in tarda serata, propone al pubblico del MArteLive nuovi brani, ma anche alcuni tratti dall’Ep del 2007 East Side Gallery, come Diviene, pacata ed esplosiva al tempo stesso e poi la più aggressiva Papillon.
Tanti gruppi e tutti bravi nel proprio genere. La scelta è difficile. Spetta allo staff del MarteLive, ai giudici del settore e al pubblico presente votare per decidere le sorti di questi giovani artisti. I gruppi selezionati accedono di diritto alla data nazionale che si svolgerà all’Alpheus di Roma e i vincitori delle due serate napoletane sono:The Mantra Above The Spotless Melt Moon, Sos, Sulaventrebianco, Nembrot, Denise Project. Losthighways augura un grande in bocca al lupo ai gruppi selezionati! (Lost Gallery)

Ti potrebbe interessare...

Murubutu - Foto

MURUBUTU – LETTERATURAP DA GIUGNO IN TOUR

MURUBUTU   LETTERATURAP  SCOPRIRE I ROMANZI ATTRAVERSO IL RAP:  UN TALK CHE CONNETTE MUSICA E LETTERATURA …

Leave a Reply