Home / Recensioni / Album / Kitchen Love – Mauve

Kitchen Love – Mauve

Siamo cloni di vite altrui in moto costante. I sapori sono estinti. Ieri ti amavo, oggi ti odio. Ho bisogno della tua bocca. Voglio magia semplice, non un amore da film ma quello Kitchen love. Quello del tormento, non quello della convivenza trascinata che si risolve restando lontani… Jaguar, we have to go. Si affollano pensieri, note dilatate nella nebbia: “I don’t know if you think… I don’t think we’re safe even if we have the mountains in the middle of july…” (Santiago). Sullo sfondo la musica dei Mauve. In Kitchen Love alberga il rock delle sfumature e delle suggestioni. Il noise, il post-rock, l’indie-rock e la psichedelia, che assomiglia a tutto e niente perchè vince l’originalità, sono gli ingredienti di un pasto nudo che ha bisogno solo di essere vissuto. E’ tutto uncino di memoria, dove ogni suono è zoom temporale tra passato e presente. Fake youth è ballad di silenzio invernale interiore. Butter è spirito di rinascita. Le potenzialità dell’Ep Sweet Noise on the Sofa sono state coscientizzate e quel sassolino buttato nel centro del lago Maggiore ha generato dei cerchi nell’acqua che arriveranno ovunque, sino al nostro cuore. La vera musica non si limita, non si soffoca, mescola i gusti forti della vita: da Sean Connery a Cesare Pavese, dal surrealismo all’ironia, c’è tutto questo nel primo album dei Mauve. Dopo In Rainbows, Uno e Le Labbra, Kitchen Love è un altro leggiadro dipinto sonoro dell’unica alchimia che potrà salvarci: l’amore.

“Ma la carne non trema. Soltanto un amore la potrebbe incendiare, e quest’odio la cerca…” (da Indifferenza di C. Pavese)

Credits

Label: Canebagnato Records – 2007

Line-up: Carlo Tosi (guitar, vocals) – Alberto Corsi (guitars, glockenspiel) – Elda Belfanti (drums, samples)

Tracklist:

  1. 88
  2. Jaguar, we have to go
  3. Santiago
  4. Electronic Scales
  5. Edimburgo Mega-Panda
  6. Fake Youth (Only silence)
  7. Sean Connery
  8. Never Regret
  9. Canterbury
  10. Butter
  11. Last B

Links:Sito Ufficiale,MySpace

Ti potrebbe interessare...

UMG album

Mondo e Antimondo – Umberto Maria Giardini

Fuoco e ghiaccio. Coperte calde e venti gelidi. Mondo e antimondo. Dicembre inizia all’insegna della …

Leave a Reply