Home / Recensioni / EP/Self Released / Sweet noise of the sofa – Mauve

Sweet noise of the sofa – Mauve

Uomo! Uomo! Lo senti il mio richiamo? Voltati da quel cavallo di ferro e guardami al di là del ciglio. Accostati e scendi. Vieni verso di me. Vieni in me. Vieni su di me. Spogliati. Liberati delle scarpe. Le senti le mie lacrime di rugiada bagnare le tue distratte zampe (mentre ascolti Miles Davis)? All’improvviso tra le mie braccia nel cielo si dipanerà una luce, un raggio che ti accecherà, un suono, un’atmosfera, un dolce rumore: per favore Keep me warm, non dimenticare il fiume rosso che ti scorre dentro! E ora ti stai innalzando sui miei alberi, sulle tue case, sulla tua autodistruzione e arrivi lì, più in alto che puoi con Mauve paranoid, un condensato, un caleidoscopio di colori, di immagini musicali dove il post-rock dei Mauve si erge tra sussurri di parole e impeti di tempesta noise. Il tuo stanco corpo vibrerà di energia dimenticata, ti sveglierai sul tuo divano e ti aggrapperai alle sbarre invisibili della tua galera interiore… il silenzio… poi nel tuo traffico ti affaccerai alla finestra e le mie dita cadranno come Autmn leaves a ricordarti che tu sei in me, tu sei in me. Quattro brani d’intensità maestosa, un fantastico debutto dei piemontesi Mauve prodotti dalla piccola grande etichetta di sogni sonori che è la Canebagnato Records. Con Sweet noise of the sofa si viaggia dentro e fuori la madre dimenticata Natura, attraverso l’amata immortale Musica.

Credits

Label: Canebagnato Records – 2007

Line-up: Carlo Tosi (guitar, vocals) – Alberto Corsi (guitars, glockenspiel) – Elda Belfanti (drums, samples)

Tracklist:

  1. Miles Davis
  2. Keep Me Warm
  3. Mauve Paranoid
  4. Autumn Leaves

Links:Sito Ufficiale,MySpace

Ti potrebbe interessare...

Ex-Re-Album-Packshot-SMALL

S/T – Ex:Re

Flusso di coscienza del naturale processo di autoeliminazione. Come elaborare un lutto, processare la fine …

2 commenti

  1. ottimo Ep d’esordio per questa band… bravo vlady

Leave a Reply