Home / Recensioni / Album / Michele Bitossi – A Noi Due

Michele Bitossi – A Noi Due

cover a noi due
Conosciamo bene Michele Bitossi, il cantautore genovese che abbiamo iniziato a seguire quando era la voce dei Numero6. Abbiamo accompagnato la sua carriera solista dall’inizio, da quando, nel 2010, ha dato alle stampe il suo primo album a nome Mezzala. A Noi Due è il terzo album solista di Michele Bitossi, il primo firmato con il proprio nome. Una scelta non casuale, visto le tematiche molto personali trattate.
A Noi Due è un album nato come una sorta di elaborazione del dolore, dovuto alle vicende private del cantautore. Vicende che diventano storie, che diventano strofe da racchiudere in canzoni, per ritrovare la voglia di scrivere e cantare. A Noi Due parla d’amore, di addii, del tornare a vivere, del ritrovare la propria dimensione dopo la rottura di una lunga relazione e lo fa attraverso dieci pezzi che scorrono via in un soffio.
A Noi Due rappresenta un’ulteriore crescita nel percorso musicale di Bitossi. Il suo pop, sempre raffinato e “easy listening”, risulta più ricercato, vitale. Ritornelli che ti rimangono in testa al primo ascolto, testi poetici ma non enigmatici, che parlano a chiunque: questi sono i punti di forza del sound di Bitossi, quelli che lo rendono uno dei cantautori più interessanti in circolazione. Un suono moderno, ma che strizza l’occhio ai classici (Venditti, Graziani sono tra i punti di riferimento del cantautore), che ti coinvolge.
L’album è stato prodotto da Ivan Rossi con la collaborazione di Alessandro Bavo ed è stato scritto da Bitossi in collaborazione con Matteo B Bianchi e gli stessi Bavo e Rossi.
A Noi Due è un album malinconico, ma anche colorato e positivo. Un disco che si ascolta tutto d’un fiato grazie alla sua leggerezza musicale, perfetto per prendersi una pausa perchè, alla fin dei conti, tutti ogni tanto abbiamo bisogno di fare come “le libellule che si fingono morte pur di essere lasciate perdere”.

Credits

Label: The Prisoner Records/Urtovox – 2019

Line-up: Michele “Mezzala” Bitossi (voci, chitarre acustica, chitarra elettrica) – Federico “Bandiani” Lagomarsino (batteria, percussioni) – Tristan David Martinelli (basso elettrico, chitarre elettriche, ukulele, percussioni) – Tina Omerzo (pianoforte) – Ivan A. Rossi (chitarra elettrica, basso elettrico, sintetizzatori, campionamenti)

Tracklist:

  1. A Noi Due
  2. Un Gusto Strano
  3. Fino a Domani
  4. L’Amore è un’altra cosa
  5. Un Deserto
  6. Non Ci Serve Una Scusa
  7. Ci Rassicura
  8. Lo Vedi Che è Possibile
  9. Il Mio Lato Oscuro
  10. Siamo Stonati

Links: Facebook

Ti potrebbe interessare...

cip

Cip! – Brunori Sas

“Ma vedrai che andrà bene, andrà tutto bene…”. Recita così Dario Brunori, in arte Brunori …

Leave a Reply