Home / Recensioni / Album / Creatura – Ovo

Creatura – Ovo

recensione_ovo-creatura_img_201701Gli OvO sono una delle band più attive del panorama rock. Hanno alle spalle più di 900 concerti e un numero imprecisabile di uscite discografiche tra album, collaborazioni, singoli e pezzi su compilation. Il duo è formato dalla cantante/chitarrista Stefania Pedretti, che abbiamo già conosciuto con il suo progetto ?Alos, e Bruno Dorella alle percussioni. Hanno collaborato e suonato con alcuni tra i più grandi nomi della musica rock sperimentale contemporanea ed hanno lavorato anche su sonorizzazioni cinematografiche e col teatro. Il 9 dicembre 2016 è uscito Creatura, il nuovo album della band pubblicato su cd, vinile e cassetta. Il disco è stato registrato da Lorenzo Stecconi, mixato da Giulio Favero e vede al mastering Giovanni Versari.
Se dovessi trovare un aggettivo per definire la musica degli OvO, sarebbe “straniante”. La loro Creatura è un essere dalle molteplici facce, impossibile da identificare con una sola razza di appartenenza. Non si mostra al primo sguardo, ma si lascia scoprire a poco a poco, rivelando le sue varie sfaccettature. Mescola il rock più estremo e l’elettronica, il doom con il punk, il metal con il noise. Il tutto è tenuto insieme dalla voce di Stefania Pedretti, usata in modo primordiale, istintivo. Sembra quasi di avere a che fare con una sorta di strega, che urla, graffia mentre crea la sua miscela di suoni e parole che hanno un qualcosa di ancestrale. Anche l’artwork (prodotto da Coito Negato, aka Stefano Matteotti) contribuisce ad arricchire l’alchimia dell’album, essendo ispirato a simboli e iconografie antiche, dai sigilli alchemici alle carte divinatorie, e rappresenta una figura che nasce dall’Abisso per poi rivolgere il proprio sguardo alle stelle, come per volersi elevare.
Con Creatura, gli OvO hanno dimostrato che la loro voglia di sperimentare, di diversificarsi da tutto e tutti, non si è esaurita nonostante i diciassette anni di carriera. Un album che li conferma come una delle band più originali e uniche in circolazione.

Credits

Label: Dischi Bervisti/Dio Drone – 2016

Line-up: Bruno Dorella (batteria, e-drums, synth) – Stefania Pedretti (voci, chitarre, field recordings)

Tracklist:

  1. Satanam
  2. Eternal Freak
  3. Creatura
  4. Matriarcale
  5. Zombie Stomp
  6. Buco Nero
  7. Buco Bianco
  8. Immondo
  9. Freakout
  10. Bell’s Hells
  11. March Of The Freaks

Links: FacebookSito Ufficiale

Creatura – streaming

Satanam – video

Ti potrebbe interessare...

cover_a_via_do_tiempo

A via d’ ‘o tiempo – Ugo Gangheri & Nomadia

Un disco d’amore. Un disco senza secondi fini. Un disco che ci invita a restare …

Leave a Reply