Home / Recensioni / Album / Trouble will find me – The National

Trouble will find me – The National

Tutto ciò che si pensa di non poter dire può fluire. La voce di Matt Berninger, anche autore dei testi dei newyorchesi The National, evoca cori universali. La parte corale, nelle tragedie greche, era l’inconfessato, allucinante e dolorosamente vero (“Tell yourself it’s only noise”, “Learn to appreciate the void” di I should live in salt). Trouble will find me rende prigionieri nei passaggi delicati di stati d’animo, trattiene in tunnel di sensazioni cupe (Demons). Canzoni profonde in superfici di ritmo, leggero ( Don’t swallow the cap e Graceless che ricorda i più noti The Smiths). Il sesto album dei The National è ispirato, secondo la natura del gruppo, ma l’impressione, questa volta, è di trovarsi di fronte alla compiutezza di un arrivo. C’è un omaggio doveroso alla tradizione (“And if you want to see me cry / play Let it be or Nevermind” di Don’t swallow the cap oppure Heavenfaced che ci ricorda gli Sparklehorse), commuovono la stingiana Fireproof e la ballata dal titolo di un drink, Pink Rabbits; seguiamo visioni irrefrenabili (“We were so under the prime/ We were so vacant and kind/ We were so out of our minds” da This is the last time). Trouble will find me per chi vuole toccare le tinte scure delle proprie profondità o tener dietro alla luce senza pensare a nulla (“ can see the glowing lights / I can see them every night / Really not that far away / I could be there in a day” da Hard to find).

Credits

Label: 4AD – 2013

Line-up: Matt Berninger (voce) – Aaron Dessner (chitarra elettrica, basso e piano) – Bryce Dessner (chitarra elettrica) – Scott Devendorf (chitarra elettrica e basso) – Bryan Devendorf (batteria)

Tracklist:

  1. I should live in salt
  2. Demons
  3. Don’t swallow the cap
  4. Fireproof
  5. Sea of love
  6. Heavenfaced
  7. This is the last time
  8. Graceless
  9. Slipped
  10. I need my girl
  11. Humiliation
  12. Pink Rabbits
  13. Hard to find

Link: Sito Ufficiale, Facebook, Spotify

Sea of love – video

Suggestions

Ti potrebbe interessare...

cip

Cip! – Brunori Sas

“Ma vedrai che andrà bene, andrà tutto bene…”. Recita così Dario Brunori, in arte Brunori …

Leave a Reply