Home / Recensioni / Album / Fragile. Nesliving Vol. 2 – Nesli

Fragile. Nesliving Vol. 2 – Nesli

nesli-fragile-nesliving-vol-2Per le risate, le lacrime, per le giornate più belle, perchè troverai sempre qualcuno come te. Per le parole, per le battaglie, per gli errori, gli schiaffi, gli insulti, perchè c’è sempre qualcuno più bravo di te… Ho smesso di guardare la vita al contrario Perchè non può essere un documentario Io non torno indietro, piuttosto sparo Dritto nel petto del mio futuro. Bastano queste frasi strappate dalle liriche di brani come L’inizio e Non tornerò, tratti da Fragile. Nesliving Vol. 2 del rapper italiano Francesco Nesli Tarducci. Il fratello di Fabri Fibra fotografa alla perfezione la generazione nata negli anni ottanta. Una voce spietata che proprio su atmosfere ritmiche tecno-house di quegli anni sputa in faccia il nichilismo che attraversa le anime fragili dei giovani d’oggi. Sentirsi diverso nella costante perdita di punti riferimento a tutti i livelli. Le prime sette tracce sono pugni allo stomaco per tutti coloro che sono precari di lavoro e di vita. Se in Corri in Fretta il sogno del giovane che racconta è rapinare una banca, le generazioni precedenti hanno fallito veramente alla grande. In Una vita non basta è un alternarsi di umori e instabilità dello sbandato senza certezze.
Nesli denuncia qualche limite nella scrittura di testi d’amore, ma è sintomo di genuinità. Ascoltare questo disco hip-hop ben curato nei suoni dallo storico Big Fish (Sottotono) significa leggersi un saggio di sociologia sulla decadenza di valori e ideali della nostra società odierna. Per molti l’hip hop riesce a tradurre meglio di altri generi musicali il grosso fardello che si porta dentro l’ultima generazione.

Credits

Label: Doner Music – 2009

Line-up: Francesco Nesli Tarducci (voce) Marco Greganti (chitarre).

Tracklist:

  1. L’Inizio
  2. Non Tornerò
  3. Credimi
  4. Se Tu Non Sei Qui
  5. Io Non Sono Come Voi
  6. Corri In Fretta
  7. Una Vita Non Basta
  8. Fragile
  9. Se Perdi
  10. Non Mi Sembra Vero
  11. My First Love
  12. La Fine

Links: MySpace

Ti potrebbe interessare...

SAN113LP_12Dprint_

Niente di nuovo tranne te – Andrea Satta

A quasi dieci anni dall’ultima prova dei Têtes de Bois, Andrea Satta approda al suo …

Leave a Reply