Home / Recensioni / Album / s/t – Morgengruss

s/t – Morgengruss

recensione_morgengruss-IMG_201602La puntina del giradischi sul vinile, i suoni che fluttuano nell’aria, la ricerca da parte di ognuno di noi del proprio essere e la riscoperta di emozioni nascoste. Immaginando tutto questo Morgengruss (Marco Paddeu), e Taxi Driver Records hanno deciso di pubblicare un disco in un numero ristretto di copie, esclusivamente in vinile.
Un progetto interessante per chi ama la musica minimalista, la drone music ma anche il folk. Al cospetto di suoni ripetuti, continui, singole note o accordi di lunga durata, i cosiddetti bordoni, si assiste a comparsate sporadiche ma ben congeniate di fiati quali il sassofono e la tromba. Un esperimento che nel complesso funziona. Come funziona anche la riscoperta di sensazioni ed emozioni in noi stessi; è terapeutico ascoltare quest’album dove spiritualità e natura vengono messe in risalto, sono connesse tra di loro così come luce e ombra. Un percorso spirituale che coinvolge e intriga, l’ennesima prova che la musica può essere usata per conoscere meglio se stessi.

Credits

Label: Taxi Driver Records – 2016

Line-up: Marco Paddeu (Music & Lyrics); hanno inoltre partecipato Sara Twinn (Saxophone) – Roby Nappi Calcagno (Trumpet) – Enrico Tauraso (Tuning Forks, Guitar, Sampler and Effects) – Emi Cioncoloni (Percussions and Piano)

Tracklist:

  1. Father Sun
  2. To An Isle In The Water
  3. River’s Call
  4. Apparent Motion
  5. Like Waves Under The Skin
  6. Vena
  7. Hope

Link: facebook

Father Sun – video

Ti potrebbe interessare...

Guarino_rec

Io, Tu e le Altre – Francesco Guarino

Francesco Guarino è un cantautore italiano originario di Sassari ma da diversi anni ormai in …

Leave a Reply