Home / Recensioni / EP/Self Released / Things we losts – Gentless3

Things we losts – Gentless3

recensione_Gentless3-ThingsWeLost_IMG_201406Ep di 4 brani a cui si aggiungono, ma solo in versione digitale per chi acquista il cd, 4 cover: Suzanne di Leonard Cohen, Waves of Mutilation dei Pixies, What Makes you dei Fugazi, Change In The House Of Flies dei Deftones.
Fin da Death Row Information si avverte il mood di tutto il lavoro, caratterizzato da un folk-revival cupo e umbratile che ben si adatta al tema di questa prima traccia, formata dalle ultime parole dei condannati a morte scelte da Carlo Natoli, voce del gruppo, dall’ Executed Offender’s Last Statement (1982/2014) pubblicato dal Dipartimento di Giustizia Criminale del Texas. È un ottimo inizio, onirico e catartico. Segue Mercenary brano ugualmente intenso e malinconico, che mette bene in luce la voce calda e suggestiva di Carlo Natoli. Un po’ più debole For a Relief / My Name. Qui Fabrizio Cammarata accompagna alla voce Natoli suonando poi la sua Weissenborn guitar in Pay my Dues, ultimo brano, bello e delicato, narra la storia di una giovane donna, unica sopravvissuta ad un disastro aereo.
Buon lavoro questo dei Gentless3 che trova un’ulteriore nota caratterizzante nella forte omogeneità sonora dei suoi pezzi, da considerarsi un punto di forza aggiuntivo o un piccolo limite, a seconda, ovviamente, dei gusti personali dell’ascoltatore.
A Sebastiano Cataudo alla batteria e Sergio Occhipinti al basso e chitarre si affiancano come “guest” il sopracitato Fabrizio Cammarata, Fabio Parrinello (che si unisce a Carlo e Fabrizio nei versi di For a Relief / My name e canta in Pay my Dues) e Luca Andriolo, voce e chitarra in Death Row Information.
Ne consigliamo l’ascolto.

Credits

Label: Viceversa Records – 2014

Line-up: Carlo Natoli (voice, acoustic &electric guitars, banjos, sinth, dulcimer, bass, mandolin, lapsteel, pedalsteel) – Sebastiano Cataudo (drums & percussions) – Sergio Occhipinti (elecrtic guitars & bass)

Tracklist:

  1. Death Row Information
  2. Mercenary
  3. For a Relief / My Name
  4. Pay my dues

Link: Sito Ufficiale, Facebook

Things we lost – video teaser

Things we lost – streaming

Suggestions

[amazon_enhanced asin=”B00JXDPSPC” container=”” container_class=”” price=”All” background_color=”FFFFFF” link_color=”000000″ text_color=”0000FF” /]

Ti potrebbe interessare...

Kikagaku Moyo - Kumoyo Island

Kumoyo Island – Kikagaku Moyo

Al quinto album lo schema geometrico della band nipponica affina le coordinate per una perfetta …

Leave a Reply