Home / Recensioni / Album / Caulonia Limbo ya ya – Granturismo

Caulonia Limbo ya ya – Granturismo

Scanzonatamente rock. Un pop cantautorale scritto in pigiama. Una sensibilità estiva da precari della vita che emerge in ogni canzone. Un modo di affrontare la materia amore come un Meraviglioso errore che si commette all’infinito. I Granturismo hanno capito tutto, sberleffano la vita di tutti i giorni ed intanto ti costruiscono armonie pop-rock a cui non sai dire di no. Nella loro repubblica di Caulonia si respira quella genuinità compositiva di Eduoardo Bennato e Adriano Celentano. A volte affiora quell’anima tropicalista in brani come L’Inno delle repubblica di Caulonia, Può darsi sia l’autunno. Ma le loro canzonette sono ben fatte e hanno la dote di non somigliare a niente. Le scelte sonore e gli arrangiamenti sono particolari, perchè Cavallaro e band non si fanno scupoli a mangiare birra con biscotti. Sono piccoli capolavori Me ne vado al Mare, Domenica, Distanze e Dubbi, soprattutto per l’immediatezza dei testi che li accomuna anche a certi Perturbazione. I video dei loro pezzi sono ironici e li fotografano alla perfezione. Al secondo album i Granturismo mostrano di non poter più essere considerati emergenti ma una bella e  fresca realtà della nostra Italietta. Sarebbe fantastico ascoltarli anche per radio nell’estate che verrà.

Credits

Label: Brutture Moderne – 2013

Line-up: CLAUDIO CAVALLARO (Voce, Chitarra, Piano Elettrico) – ENRICO MAO BOCCHINI (Batteria, Cori) – ALFREDO NUTI DAL PORTONE (Chitarra, Cori).

Tracklist:

1. Me ne vado al mare
2. Vieni a dormire da me
3. Meraviglioso Errore
4. Domenica
5. Canzone di parole
6. Inno della repubblica di Caulonia (mosso)
7. Può darsi sia l’autunno
8. Distanze
09. Dubbi Dubbi
10. Non essere visti
11. Inno della repubblica di Caulonia (adagio)
Links:Facebook.

Meraviglioso Errore – Video

http://www.youtube.com/watch?v=7pHbwn6535g

Ti potrebbe interessare...

Guarino_rec

Io, Tu e le Altre – Francesco Guarino

Francesco Guarino è un cantautore italiano originario di Sassari ma da diversi anni ormai in …

Leave a Reply