Home / Recensioni / EP/Self Released / Let the sun EP – The Marigold

Let the sun EP – The Marigold

I Marigold nascono nel 1998 da un’idea di Marco Campitelli. Nel 2002 partecipano alla compilation per la Sana Records Rock e contaminazioni vol.1″ mentre nel 2004 avviene l’esordio su Black Desert Records con l’album Divisional. Nel 2007 viene realizzato Erotomania. Fra il 2007/08 la band suona in Italia, Slovenia, Austria e Francia. Il 2009 vede l’uscita di Tajga,
Continuando il sodalizio artistico con Amaury Cambuzat degli Ulan Bator, che ritroviamo ancora una volta alla produzione come per gli album precedenti, il 24 aprile 2012 i Marigold tornano con Let the sun, un ep composto da 4 canzoni (tre live ed un inedito). Quattro pezzi suggestivi, cupi. Un ep che si apre con Let The sun, brano in cui la voce di Marco Campitelli si muove in sintonia con quella di Alessandra Gismondi dei Pitch. Una melodia romantica, suggestiva, che fa immergere in un’atmosfera quasi sognante. Il primo dei brani live è Degrees. Il brano parte tranquillo, tra un delay di chitarra e un cantato quasi sussurrato per poi incupirsi e arricchirsi di suoni post-rock nella seconda parte. Ancora atmosfere scure e tensione musicale altissima per la seguente, Exemple de Violence. L’ep si chiude con gli 8 minuti e 34’’ di Erotomania, brano dominato da dissonanze e da una ritmica potente.
Let the sun è un ottimo manifesto del sound dei Marigold: noise, dark che si fondono in quattro tracce che mettono i brividi, che sconvolgono lasciando in bocca quel sapore di Buona Musica che fa bene a chi ascolta.

Credits

Label: DeAmbula Records/Acid Cobra Records – 2012

Line-up: Marco Campitelli (voce, chitarre, synth, 6 string bass, noises) – Stefano Micolucci (basso) – Giovanni Lanci (batteria e percussioni)

Tracklist:

  1. Let the sun
  2. Degrees (live)
  3. Exemple the violence (live)
  4. Erotomania (live)

Links:Facebook;Sito Ufficiale

Let the sun – Preview

The Marigold Let the sun EP

Ti potrebbe interessare...

FINAL COVER DRAFT1

Why Hasn’t Everything Already Disappeared? – Deerhunter

‘Why make this album in an era when attention spans have been reduced to next …

Leave a Reply