Home / Recensioni / EP/Self Released / Rita Lin Songs – A Toys Orchestra

Rita Lin Songs – A Toys Orchestra

I salernitani A Toys Orchestra sono una di quelle band che ormai non hanno più bisogno di presentazioni. Sono sicuramente una delle realtà più interessanti nel panorama italiano. Stiamo tutti aspettando con ansia il prossimo autunno per godere del seguito dello splendido Midnight Talks. Per renderci più gradevole l’attensa, la band ha da qualche giorno reso disponibile un ep, Rita Lin Songs. L’album è in free-download fino al 24 maggio, data della pubblicazione, dal SoundCloud della band.
Un momento di relax e incontro con amici che hanno partecipato al divertissement ,regalando il proprio apporto alla stesura di queste tracce.” Ecco come gli A Toys Orchestra definiscono Rita Lin Songs. E in effetti di amici che hanno contribuito ad arricchire le sei tracce che compongono l’ep ce ne sono parecchi: Enrico Gabrielli, Enzo Cimino (Mariposa), Andrea Appino (Zen Circus), Rodrigo D’Erasmo (Afterhours), Fausto Ferrara(ex componente della band). Si parte con The Chauffeur, cover riuscitissima che ridona smalto ad un brano dei Duran Duran. Si procede con un remix del brano Plastic Romance (tratto dall’album Midnight Talks) che gli regala un’aria più fresca arricchita dai fiati di Enrico Gabrielli. Day by Day è il primo inedito dell’ep. Brano delicato, che si basa sul suono di una chitarra acustica e ci mostra l’animo più romantico della band. Ancora un brano tratto da Midnight Talks: Celentano, questa volta però in italiano. Una vera e propria novità per gli A Toys Orchestra che ci piace molto e rende ancora più cantereccio il brano. Il secondo inedito è la splendida Fisherman’s psalm, brano dalle atmosfere morbide e oniriche. Chiude l’album Noir Dance, brano che ci mostra le due anime degli A Toys Orchestra: parte ricalcando gli umori della versione precedente per poi sul finale diventare decisamente più ballabile.
Rita Lin Songs è un ep che non smetteresti mai d’ascoltare e che ti lascia con un sorriso sulle labbra pensando che è solo un preludio a quello che ci aspetta tra qualche mese.

Credits

Label: Urtovox Records/Alabianca Group S.r.l – 2011

Line-up: Enzo Moretto (voce, chitarra, piano, synth) – Ilaria D’Angelis (voce, synth, piano, chitarra, basso) Raffaele Benevento (basso, chitarra, voce) – Andrea Perillo (batteria)

Tracklist:

  1. The Chauffeur (Duran Duran cover)
  2. Plastic romance recycle version
  3. Day by day
  4. Celentano
  5. Fisherman’s psalm
  6. Noir Dance

Links:Sito Ufficiale ,MySpace,Ep Free Download

Ti potrebbe interessare...

artwork

The Roost – Good Moaning

Forse è la sbornia di musica tradizionale, talvolta decontestualizzata e svilita, a cui abbiamo assistito …

Leave a Reply