Home / Recensioni / EP/Self Released / Twee – Denise

Twee – Denise

Dalle casse del mio stereo viene fuori la musica di Twee, l’ultimo ep di Denise, contenente sei brani, venticinque minuti di musica elettronica con sfumature pop-jazz-folk.
Ascoltando Twee ho come l’impressione di sognare: passeggio, in una calda sera d’estate, in riva al mare. Il cielo è coperto di stelle, ascolto il suono delle onde che lentamente inizia a confondersi con della musica che al primo impatto ricorda i Múm, ma in realtà si tratta di Denise.
Archi, organetti, fisarmoniche, campanellini coprono totalmente il suono del mare e danno, con un ottimo risultato, il loro contributo a questo lavoro. Tra le caratteristiche di Denise c’è la sua voce calda e delicata, che in Rocking owl e Flowers in the drawer, due brani che riportano alle atmosfere folk, sembra non volersi imporre sulla musica optando dunque per un delicato accompagnamento. Ci fa prima emozionare con Let them take you care che dà l’idea di voler essere un brano gentile e poi ci porta con sè in Lovely baby lonely travolgendoci con una possente batteria. Infine la melodia di Look for me sembra che voglia accompagnarci, mano nella mano, verso l’ultimo brano più malinconico, Moonchild per dirci che il sogno è finito. Dobbiamo solo sperare che Denise ci regali il prima possibile un nuovo lavoro in grado di ricondurci ancora sotto un cielo stellato, ma nell’attesa continuiamo a sognare con Twee.

Credits

Label: Autoprodotto 2007

Line-up: Denice Galdo (voices, programmino, shaker, piano accordion, glockenspiel) – Romina Zitarosa (bass, glockenspiel) – Alessandro Di Liegro (guitar, programmino) – Donato Loia (guitar) – Emilio D’Arco (drums) – Pietro Giordano (violin)

Tracklist:

  1. Rocking owl
  2. Flowers in the drawer
  3. Let them take you care
  4. Lovely baby lonely
  5. Look for me
  6. Moonchild

Links:Sito Ufficiale,MySpace

Ti potrebbe interessare...

JamesAndTheButcher_PlasticFantastic

Plastic Fantastic – James and the Butcher

Ci sono molti modi per esprimere l’oscurità ed i vortici interiori del proprio Io. Uno …

Un solo commento

  1. Brava, Rosa.
    Dolcissima e incantevole, Denise

Leave a Reply