Home / Recensioni / Album / Sand – Balthazar

Sand – Balthazar

Sand - BalthazarScorre lenta la sabbia della nostra clessidra interiore durante questo anno pandemico. I chilometri nel nostro salotto possono esseri percorsi solo imbrattando il silenzio di questo sound accattivante della band belga. Continua questa miscela esplosiva di funk, rhythm and blues con una spruzzatina jazzy che nel sesto capitolo raggiunge l’equilibrio perfetto. In brani come Moment, Losers, On a roll e  I Want You ci sono atmosfere sexy da club newyorkesi, vi troverete a danzare con piccoli passi e tante vibrazioni interiori. C’è molta classe nella vis creativa dei Balthazar. C’è un uso sapiente dei synth, mai pacchiano, mai fuori dalle righe. Le chitarre sono accennate quanto basta per istillare ritmiche funky mai trabordanti. Il duo vocale è poliedrico nel regalare eccezionale sinuosità. Linger On e Hourglass sono l’esempio massimo di tale attitudine.  Sand è un disco dal mood soul travestito di pop. Un qualcosa possibile solo ai Balthazar. Sono la vera nuova cosa proveniente dal Belgio dopo gli storici dEUS. Alternative pop veramente incredibile.

Credits

Label: Morr Music – 2021

Label: Maarten Devoldere ( vocals, guitars, keyboards) – Jinte Deprez (vocals, guitars, keyboards) – Simon Casier (bass guitar) – Michiel Balcaen (drums) – Tijs DelbekeMarkus Acher (keyboards, violin, guitar, trombone).

Tracklist:

1. Moment
2. Losers
3. On A roll
4. I Want You
5. You Won’t Come Around
6. Linger On
7. Hourglass
8. Passing Through
9. Leaving Antwerp
10. Halfway
11. Powerless
Link: Sito Uffciale.

Losers – Video

Album – streaming

Ti potrebbe interessare...

James Senese - Cover James is back (1)

James is back – James Senese

Le mani nude e giunte sulla copertina del ventunesimo disco di James Senese sono il …

Leave a Reply