Home / Recensioni / Album / Ciao Cuore – Riccardo Sinigallia

Ciao Cuore – Riccardo Sinigallia

ciaocuoreDare suono e parole alla nostalgia, al guardarsi dietro di quarantanni e scavarsi dentro, fino a trovare quel brandello di luce mai dimenticato,  è una cosa molto difficile, perchè ti segnerà e perchè se ci riesci segnerai anche chi ogni volta ti ascolterà. Devi avere la capacità di conoscere il tempo e la distanza, di valicare i limiti gravitazionali semplicemente dialogando con il tuo cuore che hai scoperto avere più memoria del cervello. Una memoria particolare, la memoria emozionale. Con il suo quarto album Ciao Cuore il cantautore e produttore romano Riccardo Sinigallia affonda le mani nella sua molle memoria emozionale e ad ogni pezzo ci strappa una lacrima di gioia, ci racconta un contrasto emotivo. “I pensieri che si vedono per non ammettere di essere soli” di Ciao Cuore, “le lacrime di notte e il ballare di giorno” della bambinaia Dudu, “la tristezza nel bagno” de Le donne di destra che non escono la sera, “i pianti del cuore” di un Backliner… sono solo alcune delle mille immagini che fotografano questa scrittura magicamente atemporale di Riccardo. Perfetta anche la ricerca del suono che accompagna e veste simbioticamente queste storie interiori. Ma di questo non ci meravigliamo perchè sono più di vent’anni che Riccardo è il produttore del meglio del cantautorato nostrano, da Nicolò Fabi ai primi Tiromancino, passando per Max Gazzè fino alle giovani leve Coez e Motta. Da un lato Riccardo ha il dono di scovare quegli echi sonori di tempeste spazio-temporali che ci portiamo dentro come le intense intro che aprono So delle cose che so, Backliner e Ciao Cuore,  dall’altro mostra una vena delicatamente folk-pop con cui racconta in una maniera originale la materia complessa dell’amore, come accade in A cuor leggero e Che male c’èCiao Cuore sancisce, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che Riccardo è l’unico artista italiano che riesce a immergere perfettamente la tradizione cantautorale italiana, quella segnata da Lucio Battisti, nel mare di intuizioni elettroniche che hanno avuto artisti internazionali come Aphex Twin, Radiohead e Bon Iver. Ciao Cuore è un disco che resterà nel tempo perchè il tempo che scorre sa raccontarlo con maestria ed emotività.

Credits

Label: Sugar – 2018

Line-up: Musica e testi di R. Sinigallia

Tracklist:

01. So delle cose che so
02. Niente mi fa come mi fai tu
03. Bella quando vuoi
04. Backliner
05. Le donne di destra
06. Ciao Cuore
07. Dudù
08. Che male c’è
09. A cuore leggero
Link: FB Ufficiale

Album – streaming

Ciao Cuore – video

Ti potrebbe interessare...

cover

Beneath the Looming Blanket – Giobbe

Il nostro Bel Paese è ancora capace di bellezza. Solo che non la vediamo, in …

Leave a Reply