Home / Recensioni / Album / John Lee Hooker ‘s World Today – Hugo Race, Michelangelo Russo

John Lee Hooker ‘s World Today – Hugo Race, Michelangelo Russo

hugo-race-michelangelo-russo-john-lee-hooker-apos-s-world-todayQuando lo storico blues del Delta si attualizza nelle trame elettro-esoteriche di uno dei maestri indiscussi del moderno blues psichedelico. La tavolozza dell’anima di John Lee Hooker si espande e si dilata nei riverberi del deserto di Hugo Race e Michelangelo Russo, dove si riforma l’alchimia del progetto The True Spirit. In The World Today, Love Blues, The Motor City ‘s Burning e My first wife left me spiccano atmosfere notturne, mantra ipnotici dove ogni nota ha la sua goccia di tristezza e dolore, dove la voce scava gallerie di introspezione soffocata. Chitarre di cristallo increspate di elettronica suadente e cavernosa accompagnano una danza sciamanica, screziata d’armoniche d’oltretomba. La voce è sinuosa, oscura e polverosa tra Mark Lanegan e Mark Sandman. In John Lee Hooker ‘s World Today emerge tutto il DNA di Hugo Race, da Nick Cave & Bad Seeds passando per i Fatalists fino alla recente collaborazione con Catherine Graindorge per Long Distance Operators. Se volete estraniarvi dal vostro mondo, se volete ritrovarvi in un road movie alla ricerca della frontiera della mente questo è il disco che fa per voi. Quando coverizzare significa rivitalizzare. Altra incantevole pagina di questo grande artista australiano.

Credits

Label: Glitterhouse – 2017

Line-up: Hugo Race, Michelangelo Russo.

Tracklist:

1. Hobo Blues
2. Love Blues
3. Serves Your Right To Suffer
4. Decoration Day
5. The World Today
6. The Motor City’s Burning
7. Country Boy
8. When My First Wife Left Me
Link: Sito ufficiale

Album – streaming

Love Blues – video

Ti potrebbe interessare...

recensione_giuseppefiori-spazidivitascomodi_IMG_201711

Spazi di vita scomodi – Giuseppe Fiori

Giuseppe Fiori esordisce con Spazi di vita scomodi, il suo primo album solista. In realtà …

Leave a Reply