Home / Recensioni / Album / Il futuro è nella testa – Le furie

Il futuro è nella testa – Le furie

Cover-_Il-futuro-è-nella-testa_-768x768Ci sono progetti tutti costruiti sul valore della parole. Il suono è solo ambientazione, il potere delle canzoni è tutto nelle parole, appunto. A Le Furie riesce facile questo approccio al secondo disco, dopo cinque anni dal primo. La band di Firenze dimostra di avere già slogan incisivi come quando cantano “Non c’è regime ma che peccato lì almeno un nemico era scontato…” o “Non c’è ironia in questa democrazia” in Artisti da Fastfood. Sono padroni della materia pop-rock con virate new-wave, sono veri artigiani di canzoni, riescono a porsi a metà strada tra i Perturbazione ed i migliori Lunapop. Impersonificano alla perfezione lo sguardo dei giovani precari italiani in Camerieri. Perfette ballate agro-dolce che poteva realizzare il primo Cremonini sono Il mare e Questo nostro continente. Ma sotto la poesia nostalgica di questi ragazzi si possono intravedere anche i cantautori italiani del passato che citano nei loro testi, come Sergio Endrigo e Luigi Tenco. Viene dato molto spazio all’amore nelle sue incertezze quotidiane verso un futuro tutto da costruire come nell’intensa Confido in te. Il futuro è nella testa ha un suono moderno perchè frutto anche delle collaborazioni in studio di Davide Autelitano (I ministri) e Taketo Gohara. Le canzoni de Le Furie sono piccoli affreschi disillusi ed ironici di pomeriggi interiori delle giovani generazioni che non seguono fashion blogger ed altre trappole social della rete. Queste canzoni dovrebbero passare per radio. Questo disco è una bomba nella testa, una finestra su ciò che passa per la testa dei giovani d’oggi che non si sentono carne da cannone.

Credits

Label: Gelsomina – 2017

Line-up: Edoardo Florio Di Grazia – Giacomo Mottola – Theo Taddei – Irene Bavecchi

Tracklist:

01. Artisti da fast food
02. Camerieri
03. Il mare
04. Se non avessimo più tempo
05. Questo nostro continente
06. Siamo messi male
07. Confido in te
08. Cucine finte e telefilm
09. Caterina
10. Il futuro è nella testa
Link: Facebook

Il mare – video

Ti potrebbe interessare...

recensione_giuseppefiori-spazidivitascomodi_IMG_201711

Spazi di vita scomodi – Giuseppe Fiori

Giuseppe Fiori esordisce con Spazi di vita scomodi, il suo primo album solista. In realtà …

Leave a Reply