Home / Recensioni / Album / Whales Know The Route – Verdiana Raw

Whales Know The Route – Verdiana Raw

recensione_verdianaraw-whalesknotheroute_IMG2_201607Dove ci conduce seguire l’istinto? La destinazione finale, se lo si crede, può essere quella giusta, quella che effettivamente si aspira a raggiungere.
Le balene seguono l’istinto per navigare negli oceani. Allo stesso modo molti musicisti seguono questo misterioso sesto senso per provare qualcosa di nuovo, rischiando di perdersi ma con la consapevolezza di poter un giorno raggiungere traguardi sperati. E’ il caso di Verdiana Raw, cantautrice e performer fiorentina, che in base a questo principio costruisce il suo nuovo lavoro, Whales Know The Route, uscito ad una distanza di quattro anni da Metaxy. Appare notevolmente cresciuta Verdiana in questo trascorso temporale e il disco che ne deriva ha un bellissimo corpo ed una struttura robusta. Istintivo, diretto, crudo, vero; appare così alle orecchie dell’ascoltatore attento; dieci brani che non seguono un filo logico preimpostato e che nel complesso regalano ottime sensazioni. Sonorità contemporanee (On The Road To Thelema) si mescolano con musicalità del lontano Oriente (According To Satie) e con lingue antiche (Durme Durme).
Suoni diversi che però appartengono a tutti, per i quali dovremmo avere la curiosità (l’istinto) di ascoltare, la capacità di comprendere, per cambiare un po’, variare, per non perderci nella nostra quotidianità.

Credits

Label: Pippola Music – 2016

Line-up: Verdiana Raw (Voce) – Antonio Bacchi (Chitarra) – Fabio Chiari (Batteria) – Erika Giansanti (Viola) – Eric Pistolesi (Chitarra) – Paolo Favati (Basso)

Tracklist:

  1. Time Is Circular
  2. Behind That Ballerina Dress
  3. This Disaster
  4. Saturnine Hopes
  5. Durme Durme
  6. Amina’s
  7. Planets
  8. On The Road To Thelema
  9. According To Satie
  10. Whales Know The Route

Link: Sito Ufficiale, Facebook

Whales know the route – streaming

On the road to Thelema – video

Ti potrebbe interessare...

JamesAndTheButcher_PlasticFantastic

Plastic Fantastic – James and the Butcher

Ci sono molti modi per esprimere l’oscurità ed i vortici interiori del proprio Io. Uno …

Leave a Reply