Home / Recensioni / Album / Lighthouse – Iamthemorning

Lighthouse – Iamthemorning

lighthouse_coverCelebrare la malattia mentale che portò al suicidio due eroine (Virginia Wolf e Sylvia Plath) della letteratura del secolo scorso è un pretesto metaforico per parlare dell’alienazione senza scampo in cui è piombato l’uomo d’oggi. Il sentire la pesantezza di una giornata intera trascorsa a lavorare per multinazionali e l’ostacolo della vita familiare soffocano la crescita spirituale dell’individuo che si ritrova senza tempo per l’arte. Il faro del titolo è quello del romanzo Gita al faro di Virginia Wolf dove proprio si focalizza sull’impotenza del processo artistico davanti ad un dramma familiare. Questa complessa storia è l’impalcatura concettuale del secondo lavoro discografico del duo post-progressive Iamthemorning. Il sound del pianista Gleb Kolyadin e la magica versatilità vocale di Marjana Semkina è essenzialmente un chamber-pop, denso di sorprese grazie a contaminazioni incredibili che spaziano dalla musica classica al jazz, passando per il rock-progressive della scena di Canterbury. In brani come Belighted, HarmonyToo Many Years affiora lo spirito di Tori Amos, Loreena McKennitt e Joanna Newsom sullo sfondo di atmosfere progressive sporcate di incursioni jazz ed elettroniche.  Lighthouse si impreziosce della voce di Mariusz Duda (Lunatic Soul, Riverside). Gli Iamthemorning regalano momenti di rara bellezza sonora, con Lighthouse si consacrano come grande alternativa talentuosa al rock concettuale di Steven Wilson. Il duo russo non sbaglia l’appuntamento con il secondo album, una suite di profonda qualità artistica ed emotiva.

Credits

Label: Kscope – 2016

Line-up: Marjana Semkina (vocals) – Gleb Kolyadin (Piano and production) – Colin Edwin (bass) – Gavin Harrison (drums).

Tracklist:

1. I Came Before the Water (pt. I)
2. Too Many Years
3. Clear Clearer
4. Sleeping Pills
5. Libretto Horror
6. Lighthouse (feat. Mariusz Duda)
7. Harmony
8. Matches
9. Belighted
10.Chalk And Coal
11.I Came Before the Water (pt. II)
12.Post Scriptum

Links:Facebook

Chalk And Coal – Streaming

Ti potrebbe interessare...

IMG_5040

Sprecato – James Jonathan Clancy

La notte dell’anima non ha confini. Il castello del nostro Io più profondo non potrà …

Leave a Reply