Home / Recensioni / Album / Dramedy – The Shak & Speares

Dramedy – The Shak & Speares

THE-SHAK & SPEARES - DRAMEDY (2014) - [300]Continuano le avventure punk-agresti dei fratellini Marlowe. Avevamo lasciato i quattro partenopei Frank, Louis, Al e Max con il tour dell’acclamatissimo album di debutto Gagster che aveva toccato Londra, dove è avvenuto l’incontro con Vic Godard che si sente nell’ intro del nuovo capitolo discografico Dramedy. Il progetto The Shak & Speares cresce e consolida l’attitudine al punk-folk scanzonato, ironico e beffardo di cui si fa paladino. I giri punk si contaminano sempre più di atmosfere folk. Goran Bregovic si incrocia con i Violent Femmes e brani come Subway in Love, Sailor’s promises e Stuck in Bottle risultano avvolgenti e carichi di ritmo gioioso ai limiti dello ska. Dramedy definisce ancora di più il suono ordito in Gagster. The Shak & Speares riescono a confermarsi per originalità  alla loro seconda prova.

Credits

Label: FREAKHOUSE – 2014

Line-up: Lois Marlowe – Max Marlowe – Al Marlowe – Frank Marlowe

Tracklist:

1.Vic & The Stalker
2.Subway In Love
3.Sailor’s Promises
4.Dreameland
5.Stuck In A Bottle
6.Courtney Is Dead
7.Criminal Prayer
8.Castro Street
9.No Prey, No Pay
Link: Facebook, Sito ufficiale

CASTRO STREET – Video

Ti potrebbe interessare...

SAN113LP_12Dprint_

Niente di nuovo tranne te – Andrea Satta

A quasi dieci anni dall’ultima prova dei Têtes de Bois, Andrea Satta approda al suo …

Leave a Reply