Home / Editoriali / Essenziali e spaziali: 2Pigeons @ Enolibrì – Tpo (BO), 15/03/2014

Essenziali e spaziali: 2Pigeons @ Enolibrì – Tpo (BO), 15/03/2014

Anche quest’anno Enolibrì è tornato al TPO di Bologna con i suoi tanti scatoloni colmi di libri e le ancor più numerose casse di vino. Unire editori e vignaioli è un’idea geniale e bellissima, quindi giustamente il TPO la ripropone ogni anno cercando di coinvolgere sempre più realtà di entrambi gli ambiti interessati. Presentazioni di libri e documentari, degustazioni di vini, dibatti, ed infine musica a concludere le giornate di questo “mercato del gusto indipendente”.
La conclusione della serata musicale di sabato sera, dopo il live dei Oh!TheLadyStone è affidata ai 2Pigeons nella loro ultima ed incredibile veste acustica.
Un ritorno al passato, all’essenzialità ed al gioco. Il loro disco Akustik, live e unplugged, ripercorre tutta la carriera dal principio all’ultimo album in studio rivisitando i brani, proponendoli in una versione acustica che ne svela l’anima.
I 2Pigeons si presentano su un palco semivuoto. Per Chiara Castello due microfoni, una pedaliera con un po’ di “gingilli” elettronici e qualche strumento ritmico essenziale, per Kole Laca un “pianoforte travestito da tastiera” (come dice Chiara durante le presentazioni).
Il duo mostra ancora una volta il rodatissimo feeling umano e musicale. I brani si susseguono uno dietro l’altro senza alcuna difficoltà, come se per loro suonare fosse la cosa più semplice del mondo, come se stessero semplicemente parlando o digitando parole su una tastiera. Invece no, quello che fanno Kole e Chiara sul palco è complicatissimo.
I 2Pigeons in questo live acustico (in realtà sarebbe meglio dire “non elettronico”, anche se risulterebbe comunque sbagliato) creano magia con pochissimi elementi. I silenzi, le note rotonde di pianoforte, il ritmo scandito dalla voce e dai pochi strumenti a disposizione montato in loop su mille livelli sul quale si stende la camaleontica voce di Chiara a riempire ogni spazio, ogni angolo.
Questo live, meno estremo nei suoni e nella resa complessiva, mette a nudo la bravura di questo duo che non a caso seguiamo fin dall’esordio. Per loro è stata una continua ricerca di suoni, che forse è partita proprio da situazioni minimali come quest’ultima proposta in Akustik, per poi deflagrare nell’elettronica più roboante di Retronica. Ora, con questo tour i 2Pigeons tornano a dimostrare l’essenza della loro musica, quello sguardo libero che riesce ad unire fantasiosi virtuosismi pianistici di Kole alla sregolatezza jazz e soul dell’istinto vocale di Chiara. Entrambi fanno fatica a stare seduti sui loro sgabelli: il ritmo li pervade in ogni nervo del corpo, le gambe non sanno stare ferme un istante.
Tutti i brani di Akustik vengono proposti in questo live sorprendente, insieme ad altri del repertorio come Ikarus e Fairuz. Il concerto si conclude con la splendida e spaziale Nervous countdown.
Un live di grandissima qualità, capace di coinvolgere e stupire, genuino, come il bicchiere di un buon vino gustato grazie ad Enolibrì.

Ti potrebbe interessare...

dirty-dancing_Cinema-9907

Ciak, azione! Ogni ricordo ha una canzone

La cucina era abbastanza stretta anche per i canoni di allora. Ci stavano giusto un …

Leave a Reply