Home / Recensioni / Album / May the sun hit your eyes – The Rust and the Fury

May the sun hit your eyes – The Rust and the Fury

The Rust And The Fury muovono i loro primi passi nei primi anni del 2000 partendo da Perugia. A fine 2011 nasce l’attuale formazione che entra subito a far parte delle selezioni live di Italia Wave 2012 vincendo la fase regionale in Umbria. Vittoria che porta la band ad esibirsi sullo Psycho Stage di Arezzo il 15 luglio. Il 24 Settembre 2012 esce ufficialmente May The Sun Hit Your Eyes, il loro primo album per La Fame Dischi in collaborazione con Cura Domestica, neonata etichetta umbra legata all’omonimo studio di registrazione situato all’interno dell’Ostello Mario Spagnoli di Perugia.
May the sun hit your eyes è un album che conquista, dal sound graffiante che mescola indie rock e folk. Un buon album, ben suonato e le voci di Francesca Lisetto e Daniele Rotella convincono in pieno. Ci sono alcune sbavature dovute all’inesperienza (stiamo parlando di un album d’esordio), ma la strada è ben spianata e The Rust and The Fury sapranno sicuramente seguirla nel modo più giusto. Promossi in attesa di evoluzioni a venire.

Credits

Label: La Fame Dischi/Cura Domestica – 2012

Line-up: Daniele Rotella (voce, chitarra) – Marco Zitoli (basso, voce) – Francesca Lisetto (voce, tastiere) – Francesco Federici (chitarra, voce) – Andrea Spigarelli (batteria)

Tracklist:

1. Roundabouts
2. Francis With God
3. Laughing For Nothing
4. Keep On
5. Be the One
6. She Was Too Late
7. These Days
8. Devil

Links:Facebook

Ti potrebbe interessare...

IMG_5040

Sprecato – James Jonathan Clancy

La notte dell’anima non ha confini. Il castello del nostro Io più profondo non potrà …

Leave a Reply