Home / Recensioni / EP/Self Released / Controluce – Alison Matter

Controluce – Alison Matter

Quattro tracce per Controluce, l’ep degli Alison Matter. L’esordio è affidato alle energiche distorsioni di Sovversivo che miscela le diverse componenti del sound di questo gruppo campano, vena metal, ascendenze grunge e sonorità post rock in un pezzo d’impatto, ma di poca originalità.
La titletrack alterna, invece,  l’energia del primo brano a pause melodiche più intimistiche seppur ritmate dal piglio aggressivo della voce di Luigi Di Lorenzo, che sottolinea così la spinta a reagire di fronte ad ogni forma di ingiustizia o iniquità sociale, sottesa a tutti testi dell’ep. Echi del primo Ligabue per Nel Tuo Deserto, brano limitato da una forte ripetitività nel testo, cifra preminente di tutto il disco, forse volta, nelle intenzioni dei ragazzi di Capua, a dare una maggiore forza icastica al cantato. Forti anche i richiami ai Metallica, dichiaratamente nel background del gruppo. Chiude Segni, probabilmente il pezzo meglio riuscito di questo lavoro, che lascia intravedere positivi e più maturi sviluppi per lo stile di questa band, non ancora raggiunti, però, in Controluce.

Credits

Label:

Autoprodotto -2011

Line-up: Luigi Di Lorenzo (voce) – Mirko Orteca (chitarra) – Temistocle Bello (chitarra) – Vincenzo Morlando (basso) – Marco Cantiello (batteria)

Tracklist:

  1. Sovversivo
  2. Controluce
  3. Nel Tuo Deserto
  4. Segni

Links:Facebook,MySpace

Ti potrebbe interessare...

King Hannah

I’m Not Sorry, I Was Just Being Me – King Hannah

Ecco un duo che non ti aspetteresti arrivare da Liverpool, grazie al torrido suono stoner …

Leave a Reply