Home / Recensioni / EP/Self Released / Almost fabulous – Denimor

Almost fabulous – Denimor

Non passano di certo inosservati: i Denimor vogliono colpire all’istante. I volti dipinti come clown decadenti e ed abiti insoliti e lussuosi rubati ad un passato dimenticato ma spesso rispolverato insieme alla magia del circo. Lo fece Vinicio Capossela nel suo precedente Solo Show con la sua compagnia di maghi, giganti, conigli, meduse e ballerine, e ora, a modo loro, ci provano i Denimor.
Di primo impatto si può dire che Vinicio Capossela ha di certo una maestria ed eleganza che i Denimor non hanno, ma non è lì che loro vogliono andare a parare. L’intento della band sembra quello di ribaltare completamente le carte, e più che tributare alcune arti e spettacoli dimenticati, i Denimor vogliono forse estrapolare una serie di immagini ed incollarle su una realtà completamente differente. Una sperimentazione, si dice in questi casi. Ma come in tutti gli esperimenti, il risultato lo si può determinare solo alla fine, mentre qui, con Almost fabulous, un ep di quattro brani, siamo solo all’inizio.
Difficile quindi esprimere un giudizio per un ep che risulta proprio di difficile interpretazione in quanto stralciato da un contesto ben più ampio che gli stessi Denimor assicurano essere ricco e coinvolgente: lo spettacolo è una vera e propria narrazione animata da incursioni circensi e teatralità.
Come fare quindi ad apprezzare un disco di quattro brani slegati nei suoni e nella narrazione? Come fare a ritenerlo un ep e non un “demo”?
I Denimor con Almost fabulous non sono riusciti a trovare le giusta strada per esternare un progetto artistico finito… non si sente la vibrante necessità di esprimersi attraverso un ep. Appare invece la volontà di usare una piccola uscita discografica al solo scopo di promuovere un tour, purtroppo pratica sempre più frequente.
Con l’introduttiva Prologue si può immaginare l’inizio di uno show spettacolare dalla forte capacità coinvolgente; con la cupa ma punkeggiante Fabulous Fantabulus si possono scorgere le immagini burtoniane alle quali di Denimor si ispirano; con A nice proposal il pop ed il folk si incontrano con fare ammiccante; con So easy so tragic la band dimostra fin dove può spingersi, persino verso la più ballabile e spudorata (eccessiva?) elettronica.
Assaggi figli di MySpace: Almost fabulous è un ep al quale risulta difficile trovare un significato se non quello di imprimere curiosità. In questo i Denimor sono maestri, ma già l’abbigliamento la diceva lunga.

Credits

Label: Myphonic records

Line-up: Mr D/Emanuele Zagaria (voce) – Mr O’Bannon/Michele Prencipe (basso e cori) – Mr Mad/Andrea Cirelli (batteria)

Tracklist:

  1. Prologue
  2. Fabulous Fantabulous
  3. A nice proposal
  4. So easy so tragic

Links:MySpace

Ti potrebbe interessare...

SAN113LP_12Dprint_

Niente di nuovo tranne te – Andrea Satta

A quasi dieci anni dall’ultima prova dei Têtes de Bois, Andrea Satta approda al suo …

Leave a Reply