Home / Recensioni / Album / Rock Napalm Roll – Etb

Rock Napalm Roll – Etb

etbAnche gli Etb giungono al loro primo full lenght dal titolo sin troppo cristallino, che ne anticipa tutte le intenzioni: Rock Napalm Roll. Ciò che sicuramente non manca al trio emergente di Vercelli, insieme all’esplosività, è una buone dose di sana follia sperimentale. Così, allo scheletro prettamente hardcore, quello duro e strafottente di scuola punk, che regge strutturalmente ogni brano, si mescolano i generi più disparati, dal metal al funky, passando per accenni di jazz, armonie classiche, melodie pop. Una buona dose di violenza sonora, percepibile già dal titolo del lavoro, investe sin dal brano di apertura lasciando senza respiro costituendo la cifra stilistica di questo sound. La prima metà del disco, infatti, ha un impatto davvero devastante; violentissima, assale brutalmente. l cambi di velocità, di ritmo e stile sono eseguiti con notevole perizia tecnica e con velocità inaudita, mai lasciano il tempo di capire ciò che sta avvenendo. Nella seconda parte del lavoro aumentano i momenti di calma apparente, si scorge qualche chitarra pulita, a volte fa capolino anche il piano, i brani si muovono su ritmi più cadenzati e su movenze più melodiche che si conservano anche quando si cresce d’intensità e la voce pulita passa allo scream puro. Quella degli Etb è un volontà di sperimentare che mai si prende troppo sul serio, ma gioca con la musica, una voglia di ricercare provocando ma divertendosi in primo luogo. Richiama alla mente, almeno nelle intenzioni, le volontà di band storiche quali Butthole Surfers o Primus, ma anche e soprattutto di band moderne quali Dillinger Escape Plan, nonché l’eclettismo geniale di Mike Patton e dei suoi molteplici progetti. Da sottolineare ancora in questo Rock Napalm Roll le collaborazioni di Cello degli Psycophagist in My Insanity e di Carlot-ta, alla quale sono affidati anche gli arrangiamenti di piano e synth, in Soul Made of Biscuits, My Friend Vampires e nella conclusiva e inaspettata Knowledge of My Actions. Il disco dura soltanto mezz’ora e ha la capacità di colpire forte per tutto il materiale messo sul fuoco. Stupefacenti davvero per le intuizioni, gli Etb compiono un ottimo passo con questo esordio, nella convinzione che un ulteriore miglioramento si potrà ottenere cercando di rendere il prodotto nell’insieme più levigato, meno grezzo, per poterne apprezzare ancora di più la finezza della sperimentazione.

Credits

Label: Canalese Noise Records – 2010

Line-up: Faz (vocals, bass), Jeff (Guitar) – Mac’s (drums)

Tracklist:

  1. Pigs All Around
  2. Souls Made Of Biscuits
  3. Iolao Rock’n’Roll
  4. Spastikoma Mrs Doroty
  5. Nonsensepointofview
  6. My Insanity + Interludio
  7. Pietre Spasmodiche In Western Soda
  8. Quarantined Species
  9. Crostata Chimera
  10. Little Withe Wafer
  11. My Friends Vampires
  12. Voyeur
  13. Knowledge Of My Actions

Links:MySpace

Ti potrebbe interessare...

Copertina-A-Toys-Orchestra-Midnight-Again_2

Midnight Again – …A Toys Orchestra

Siamo intrappolati in un’eterna mezzanotte tra quello che siamo stati oggi e quello che vorremmo …

Leave a Reply