Home / Recensioni / Album / Time to – Park Avenue

Time to – Park Avenue

park-avenue-time-toI Park Avenue nascono ufficialmente alla fine del 2005 in quel di Novara. Iniziano a farsi notare suonando nei club e nei pub del novarese, tanto da meritarsi critiche positive dalla stampa locale. Questo li porta, nel 2006, ad incidere il loro primo demo, Not a marionette. Iniziano a suonare un po’ in tutta Italia e in diversi festival internazionali (Sziget2007, M.E.I., Cinecittà Fest, Tauberthal Open Air Festival ’07) ottenendo ottimi risultati. Time to è il loro esordio ufficiale, andiamo a scoprirlo insieme.
L’apertura è di quelle belle toste, tutta energia al ritmo di batteria con Automatic. I Park Avenue ci presentano il loro pop-rock attraverso dodici tracce che si muovono tra energia (Time to, South road, On my own), brani più acustici (Lady truth, I’ll go) e vere e proprie ballads (Golden mind, I play, Morphine, Over, Dawn). Tecnicamente ne esce un buon prodotto, accattivante, ma poco originale. Si sente un po’ troppo la eco di band come Placebo, Stereophonic e questa è un po’ la pecca dell’albim, che nel complesso però risulta molto gradevole.

Credits

Label: BKM Production – 2010

Line-up: Federico Marchetti Florio (voce, chitarra) – Marcello Cravini (chitarra lead) – Vinicio Vinago (batteria, percussioni) – Alberto Piccolini (basso)

Tracklist:

  1. Automatic
  2. Runaway boy
  3. Golden mind
  4. Time to
  5. I play
  6. Morphine
  7. South road
  8. On my own
  9. Lady truth
  10. Over
  11. I’ll go
  12. Dawn

Links:MySpace

Ti potrebbe interessare...

SAN113LP_12Dprint_

Niente di nuovo tranne te – Andrea Satta

A quasi dieci anni dall’ultima prova dei Têtes de Bois, Andrea Satta approda al suo …

Leave a Reply