Home / Recensioni / EP/Self Released / L’amore è un cane – Petrol

L’amore è un cane – Petrol

petrol_epL’amore si può raccontare con miele e rose, ma c’è chi lo fotografa nella sua essenza più dannata come accade nell’ep L’amore è un cane che anticipa il secondo album dei Petrol. Il loro rock argilloso e impetuoso ritorna a solcare la nostra aria. Quattro brani bastano per incendiare i cuori assetati di onde d’urto emotivo. La voce ineguagliabile di Franz Goria traccia liriche che sputano immagini di rara bellezza, dove l’amore è spunto di introspezione. La sensualità dell’amore scorre nel calore-colore inconfondibile del basso di Dan Solo. La batteria di Valerio Alessio è carica di energia e scandisce il tempo come il timer di una bomba ad orologeria che scoppia puntuale in ogni incipit. L’amore è un cane spacca più di tante canzoni d’amore di rocker blasonati della penisola. Supernova legge nel cielo notturno il sentimento e lo racconta in una serie di metafore da brividi. Come ieri è rock di deriva pop perfetto, un equilibrio unico di parole e ritmo in piena tradizione Marlene Kuntz e Afterhours. Con la Cura si ritorna all’aggressività dell’album d’esordio, esplode la maledizione latente che è la cifra stilistica della band torinese. I Petrol con questo Ep si ripropongono di nuovo come la vera alternativa ai soliti nomi della scena indie italiana. La classe non è acqua.

Credits

Label: Salty Cat Records – 2009

Line-up: Franz Goria (chitarra, voce) – Dan Solo (basso) – Valerio Alessio (batteria)

Tracklist:

  1. L’amore è un cane
  2. Supernova
  3. Come ieri
  4. Cura

Links: MySpace

Ti potrebbe interessare...

Kikagaku Moyo - Kumoyo Island

Kumoyo Island – Kikagaku Moyo

Al quinto album lo schema geometrico della band nipponica affina le coordinate per una perfetta …

Leave a Reply