Home / Recensioni / Album / Bobby Soul – 73% phunk

Bobby Soul – 73% phunk

Alberto Di Benedetto, in arte Bobby Soul, “Il profeta Italiano del Funk”, (così lo ha definito una celebre rivista musicale circa un anno fa) ha presentato ultimamente, giugno 2008, il doppio album 73% phunk, assieme a Les Gastones, a distanza di un anno dall’uscita di Draghirossi & Buchineri, il suo primo album da solista, e di un tour in tutta Italia di tutto rispetto. Una raccolta di brani del precedente album ma anche molti inediti, remix e video. Due CD che racchiudono il percorso evolutivo di ciò che Bobby Soul & Les Gastones sono riusciti a creare ed amalgamare. Musica, ritmo e tanta voglia di trasmettere quei suoni tipici del funk e del soul, ma non solo.
Maschio numero uno apre con la giusta grinta. L’immersione nei suoni diventa totale quando ad un tratto si inizia ad ascoltare uno degli inediti del CD, A negra: ci si imbatte, seppure in una cover in genovese di A me me piace o’ Blues di Pino Daniele, in un brano davvero riarrangiato coi fiocchi, dal caldo sapore dell’amore del funk e dal fascino del blues, un mix di suoni e voci davvero particolare. La sovrapposizione di effetti e di parole in Crudele (altro inedito del CD) crea un’atmosfera anomala. Un po’ troppo, a mio parere, tanto da perdersi come in un labirinto. Alti e bassi si susseguono in questi CD,  ma il lavoro davvero lodevole per il collazionamento del tutto sembra far chiudere un occhio. Altra cover da segnalare, oltre tutti gli inediti dell’opera, è Un uomo che ti ama, piacevole riarrangiamento della classica di Lucio Battisti. Il secondo CD, a differenza del primo, è interamente acustico ed è suonato dalla band Les Gastones che accompagna Alberto “Bobby Soul” Di Benedetto. Trovano spazio dei video, tra cui Il Cattivo che rappresenta il lavoro, molto sperimentale, del fotografo Alberto Terrile.
Insomma una prova ricca di idee, di collaborazioni, di intrecci musicali. Un giusto riferimento a quel sound afro-americano al quale la band s’ispira da decenni; anello di congiunzione tra diversi stili che provano a tessere un’originalità di suoni bene amalgamati tra loro.

Credits

Label: INMUSICA Records – 2008

Line-up: Bobby Soul & Les Gastones

Tracklist:

Cd1
Bobby Soul

  1. Maschio Numero Uno
  2. Hey Deejay
  3. Buconero Culonero
  4. Real Black
  5. Sull’onda Buona
  6. A Neigra
  7. Crudele
  8. Dammi Un Brivido
  9. I Giorni Di Festa
  10. Il Cattivo
  11. Lui
  12. Amore A Lei
  13. Un Uomo Che Ti Ama
  14. Quanto (Eternoritorno?)

Video: Maschio Numero Uno (Regia Paolo Pisoni; Produzione Audio Fabrizio “Cit” Chiapello)

Cd2
Les Gastones

  1. Ogni Tanto L’abisso
  2. Il Cattivo
  3. Scimmione
  4. Real Black (Supergroove)
  5. A Ognuno La Sua Vita
  6. Mai Dirò

Video: Il Cattivo (Alberto Terrile, Matteo Righetti); Scimmione (Vittorio Roatta E Davide Barabino); Real Black

Links:Sito Ufficiale,MySpace

Ti potrebbe interessare...

SAN113LP_12Dprint_

Niente di nuovo tranne te – Andrea Satta

A quasi dieci anni dall’ultima prova dei Têtes de Bois, Andrea Satta approda al suo …

Leave a Reply