Home / Recensioni / Album / Stars Of Us Idea – Rain Against The Sky

Stars Of Us Idea – Rain Against The Sky

Si diradano nubi all’orizzonte. Ritrovare la strada di casa non è sempre facile. Distanze si possono frapporre ma We are so far so close. Volare è lecito anche senza possedere ali. La libertà dell’armonia del viaggio onirico è possibile con il debut album Stars Of Us Idea dei partenopei Rain Against The Sky. Un sound narrativo che proietta in voli d’aliante. L’elettricità diventa sogno di una notte di mezza estate. La voce di Renata De Luca è un soave incontro tra Elisa, Alanis Morrisette e Tori Amos: ipnotizza l’ascoltatore senza tregua. Le strutture musicali dei Rain Against The Sky sono oceani impetuosi e profondi di emozioni e passione. Delicate atmosfere che affondano le radici nel rock anni 90 senza gli estremismi del post-rock. In brani come So intense, Lazy, Islands, Burnt out lamps si aprono climax ascendenti di forte impatto emotivo già al primo ascolto grazie anche ad arrangiamenti di archi puntuali. La passione di Napoli mista alla riflessione nordica… un mix irresistibile. I Rain Against The Sky sono una grande rivelazione anche se militanti da anni nella scena partenopea durante esperienze diverse. Un disco curatissimo da non perdere. Per chi ama le armonie dilatate lievemente sporcate di rock.

Credits

Label: Forears – 2008

Line-up: Renata De Luca (voce) – Candido Mormile (chitarre) – Stefano Pellone (chitarre) – Alessio Scala (basso) – Peppe Ferrillo (batteria)

Tracklist:

  1. So Intense
  2. We are so far, so close
  3. Islands
  4. For more than a blue day
  5. Lazy
  6. Peaceful roads
  7. I can see the light
  8. Burnt out lamps
  9. Sweet things
  10. Whispers in chains
  11. Houses of ice
  12. A fragile while

Links:MySpace

Ti potrebbe interessare...

MartaDelGrandi Selva

Selva – Marta Del Grandi

Affila le sue armi Marta Del Grandi, due anni dopo l’esordio Until We Fossilize, scommettendo sulla …

Leave a Reply