Home / Recensioni / Album / Cantautore Piccolino – Sergio Cammariere

Cantautore Piccolino – Sergio Cammariere

Se non fosse per te / Cosa avrebbe un senso / Sotto a questo cielo immenso / Niente più sarebbe vero / Se non fosse per te / Come immaginare / Una canzone da cantare / A chi non vuol sentirsi solo” Nel 2003, ascoltando la cassettina del Festival di Sanremo che mia mamma
teneva in macchina mi sono letteralmente innamorata di queste parole. Appartengono a Tutto Quello Che Un Uomo, brano portato sul palco dell’Ariston da Sergio Cammariere, pianista di Crotone fino a quel momento praticamente sconosciuto. Si aggiudicò la terza piazza ed il Premio della Critica. A cinque anni di distanza il musicista calabrese ci ha riprovato col brano L’Amore Non Si Spiega, una bossanova composta da Roberto Kunstler, ispirata alla grande tradizione musicale brasiliana.
Entrambi i brani sono inclusi nella raccolta Cantautore Piccolino, album che raccogliere le canzoni dei suoi tre album precedenti, scelte direttamente dal pubblico che Sergio ha incontrato in questi anni dopo i concerti, oltre a due brani inediti (la strumentale Nord e Le Note Blu), una cover di Estate, brano del 1960 di Bruno Martino ed un brano jazz di Keith Jarrett del 1977, My Song. Cantautore Piccolino è un album perfetto per chi non conosce la musica di Cammariere e vuole avvicinarsi a questo artista che con i suoi brani spazia dal jazz, alla musica melodica, alle sonorità sudamericane. L’intero album è dedicato a Sergio Bardotti e a Bruno Lauzi. “Dimmi che vorrai stare al mio fianco / Dimmi che sarai solo per me / Dimmi che consolerai il mio pianto / Ed io vivrò solo per te”. L’album si apre con le sanremesi L’Amore Non Si Spiega e Tutto Quello Che Un Uomo. Le canzoni di Cammariere parlano fondamentalmente d’amore e le parole scritte per lui da Roberto Kunstler sono vere e proprie poesie. Il terzo brano è un altro dei cavalli di battaglia del cantante calabrese, Libero Nell’Aria. Nel brano Sorella Mia escono le sonorità danzerecce che ci portano verso mondi lontani tanto care a Cammarire per poi ritornare alla melodia pura di Le Porte Del Sogno. “Giro, giro / Sento i tuoi passi, solo i tuoi passi / Tremo, tremo / Mentre la notte ora scende e nel sogno ritorni da me” e mentre ricerca il suo amore perduto, Sergio Cammariere ci ripropone ancora una volta i suoni ballabili della samba di Malgrado Poi. L’album scorre tra brani movimentati (Dalla Pace Del Mare Lontano, Nessuna E’ Come Te) e vere e proprie poesie in musica (Per Ricordarmi Di Te, Niente). Tra questi spicca il jazz di Cantautore Piccolino. Ottime le due cover, Estate, che si muove sulle stesse atmosfere della musica di Cammariere, e My Song, che ne fa uscire tutta l’anima jazz. Perfetta la chiusura con i due dolcissimi inediti, Nord e Le Note Blu.
La musica di Sergio Cammariere regala emozioni, ti culla dolcemente, ma sa anche farti sorridere. Se volete prendervi un’oretta di pausa dal mondo e sognare un po’, ascoltate questo album. Per chi conosce già la musica del cantante/pianista calabrese due inediti e due cover forse non valgono il prezzo dell’album, ma per chi non lo conosce ancora Cantautore Piccolino è perfetto per entrare nel mondo di Sergio Cammariere.

Credits

Label: Emi Capitol – 2008

Line-up: Sergio Cammariere (pianoforte, voce, Rhodes piano, Hammond B3V) – Amedeo Ariana (batteria) – Luca Bulgarelli (contrabbasso) – Luca Giustozzi (trombone in Tutto Quello Che Un Uomo) – Bruno Marcozzi (percussioni in L’Amore Non Si Spiega) – Simone Haggiag (contrabbasso in Libero Nell’Aria, percussioni in Sorella Mia, Dalla Pace Del Mare Lontano, Nessuna E’ Come Te) – Fabrizio Bosso (tromba, flicorno) – Orchestra d’archi D.I.M.I. arrangiata e diretta da Peppe Vessicchio in L’Amore Non Si Spiega e in Tutto Quello Che Un Uomo – Nicola Stilo (flauto, flauto in solo, ottavino in Libero Nell’Aria, Niente, Nessuna E’ Come Te) – Gabriele Mirabassi (clarinetto in Libero Nell’Aria, Niente) – Stefano Mastrangelo (corno in Libero Nell’Aria) – Daniele Scannapico (sax tenore in Libero Nell’Aria, Niente, Nessuna E’ Come Te) – Roberto Schiano (trombone in Libero Nell’Aria, Niente, Nessuna E’ Come Te) – Mosè Chiavoni (clarinetto basso in Libero Nell’Aria, Niente, Nessuna E’ Come Te) – Orchestra di fiati ed archi D.I.M.I. diretta a Paolo Silvestri in Libero Nell’Aria, Niente, Nessuna E’ Come Te, Estate, Dalla Pace Del Mare Lontano) – Alex Britti (chitarra in Sorella Mia, Dalla Pace Del Mare Lontano) – Olen Cesari (violino in Sorella Mia, Dalla Pace Del Mare Lontano) – Jorginho Gomes (batteria, percussioni, cori in Malgrado Poi) – Mario Corvini (trombone in Malgrado Poi) – Massimo Pirone (trombone, trombone basso in Malgrado Poi) – Andrea Sabatino (tromba, flicorno in Malgrado Poi) – Daniele Tittarelli (sax alto in Niente, Nessuna E’ Come Te) – Pietro Lassu (pianoforte in Estate) – Lorenzo Tucci (batteria in Estate)

Tracklist:

  1. L’amore Non Si Spiega
  2. Tutto Quello Che Un Uomo
  3. Libero Nell’Aria
  4. Sorella Mia
  5. Le Porte Del Sogno
  6. Malgrado Poi
  7. Dalla Pace Del Mare Lontano
  8. Per Ricordarmi Di Te
  9. Cantautore Piccolino
  10. Niente
  11. Estate
  12. Nessuna E’ Come Te
  13. My Song
  14. Nord
  15. Le Note Blu

Links:Sito Ufficiale,MySpace

Ti potrebbe interessare...

SAN113LP_12Dprint_

Niente di nuovo tranne te – Andrea Satta

A quasi dieci anni dall’ultima prova dei Têtes de Bois, Andrea Satta approda al suo …

Un solo commento

  1. Ho avuto il piacere di vederlo a Firenze un anno fà. In un teatro enorme. RIcordo il nero del palco con quei coni di luce.
    E la musica uscire direttamente dalle sue dita.
    E’ indescrivibile.

Leave a Reply